Ansia e stato di allerta in tutta la Sardegna. L’attesa ciclone ha cominciato a scaricare la sua furia. Ma il peggio, dicono gli esperti, deve ancora arrivare. Le previsioni


 

Temporali e piogge che cadrebbero in due mesi. Da oggi, come annunciato dall’allerta meteo lanciata dalla Protezione civile regionale, il livello di criticità per rischio idrogeologico in Sardegna è passato da arancione a rosso. Una situazione climatica legata al ciclone Mediterraneo che si abbatterà sull’Isola. Secondo le previsioni dell’ufficio meteo dell’Aeronautica militare di Decimomannu, riportate da La Stampa, dal tardo pomeriggio e per tutta la nottata piovera’ lungo la costa orientale della Sardegna con cumuli d’acqua che potrebbero raggiungere i 90/100 millimetri. I temporali toccheranno anche le coste meridionali dell’isola, con picchi di 40/50 millimetri di pioggia nella mattinata di domani. Particolarmente colpite le zone di Quartu, Capoterra e il Campidano. Preoccupano anche i venti che saranno di forte intensità e in continua rotazione.



Ti potrebbe interessare anche: Emergenza maltempo, scuole chiuse ed abitazioni evacuate. Una parte del paese si prepara all’arrivo del ciclone,