Meteo, ora prepariamoci al peggio: ecco cosa si sta per abbattere sull’Italia


 

Arrivano giornate stabili, soleggiate ma soprattutto caldissime. La redazione web del sito www.iLMeteo.it comunica che oggi la linea temporalesca ”Storm Line” raggiunge le regioni centrali e alcune di quelle meridionali. Temporali forti e con locali grandinate saranno possibili su Toscana meridionale, Lazio, Marche, Abruzzo, Molise, Appennini in genere e poi anche su Lucania, Puglia garganica, centrale e zone interne della Campania. Prestare attenzione ai fenomeni localmente molto forti. Da giovedì inizierà ad aumentare l‘alta pressione delle Azzorre che riporterà il bel tempo su tutte le regioni.

Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito www.iLMeteo.it avvisa che “il caldo aumenterà giorno dopo giorno su tutte le regioni. Da fine giugno l’anticiclone delle Azzorre verrà sostituito da quello africano con il caldo che diverrà più intenso e rovente fino a raggiungere temperature vicine, se non superiori, ai 40° su molte città italiane”.

Che estate ci aspetta? Sarà da record! Vi spieghiamo perché…

Caffeina news by AdnKronos

www.adnkronos.com