Meteo, nulla di buono per la settimana del 25 aprile. Le previsioni: ecco cosa sta arrivando sull’Italia


 

Brutte notizie riguardo le previsioni metereologiche riguardanti i prossimi giorni. Sembra che la nostra Festa della Liberazione non preveda bel tempo per quest’anno. Infatti è in arrivo una perturbazione atlantica. Già oggi saranno possibili piogge e temporali in quanto aria più fresca nordatlantica valicherà le Alpi portando già un primo peggioramento sui settori montuosi e alte pianure del Nord. In seguito, dal 26 aprile, la formazione di una bassa pressione sul mar Ligure porterà piogge e temporali su tutto il Nord, in trasferimento al Centro e poi, in forma minore, al Sud. Ecco nel dettaglio le previsioni degli esperti del sito ‘ilMeteo.it’. Durante il 25 aprile, per la Festa della Liberazione, avremo piogge e temporali sparsi sull’arco alpino e localmente sulla medio/alta pianura del Nord. Il sole prevarrà nel Centro-Sud d’Italia e sulle isole. Riguardo i giorni tra il 26 e il 29 aprile invece si prevede tempo in peggioramento al Nord con rovesci e temporali anche forti. (Continua a leggere dopo la foto) 







Temporali e maltempo si verificheranno soprattutto sull’arco alpino e prealpino e sulla Liguria di Levante e alta Toscana; saranno possibili anche locali grandinate e nubifragi. Nonchè piogge e temporali che si porteranno anche sulla Toscana, poi su Lazio, Marche settentrionali, localmente sulla Sardegna e a fine periodo, ma meno intensi, sulle regioni meridionali peninsulari. Per un nuovo miglioramento del tempo dovremo attendere venerdì 28 aprile, quando le ultime piogge potranno verificarsi sulle estreme regioni meridionali. (Continua a leggere dopo le foto) 






 



 

In alcune zone di Italia purtroppo sarà prevista anche la neve, che tornerà ad imbiancare le Alpi a quote relativamente basse per la stagione, e sopra i 1300/1400 metri nella giornata del 26, anche sotto i 1000 metri nella giornata del 27 aprile. Infine, per quanto riguarda le temperature, queste torneranno a diminuire, soprattutto dove ci saranno le precipitazioni più importanti.

Leggi anche:Meteo: preparatevi, le previsioni non lasciano dubbi. Ecco cosa accadrà durante il ponte del 25 aprile

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it