Che caldo che fa! Ed è solo il primo assaggio… (ma non tutto filerà liscio…)


 

Continua il caldo record su tutta Italia, almeno fino al 10 giugno. Poi le perturbazioni atlantiche più fresche cacceranno ‘Scipione‘ e porteranno forti temporali e calo delle temperature. Queste le ultime previsioni fornite da Antonio Sanò, direttore de iLMeteo.it. In questi giorni – si legge in una nota – la prima ondata di caldo della stagione estiva si sta abbattendo sull’Italia con temperature che entro il weekend potranno toccare anche +36° su alcune zone.

E il caldo sarà accompagnato anche da una sensazione di afa moderata. Come spesso accade in queste situazioni, durante il pomeriggio si avranno delle formazioni temporalesche sulle Alpi e nel corso del weekend anche sulle regioni centro-meridionali tirreniche, Sardegna e Sicilia, ad opera di correnti fresche in quota. Questa prima ondata di caldo è l’inizio di quella che è stata annunciata come un’estate da record, con temperature roventi sull’Italia e frequenti incursioni dell’anticiclone africano.

Ti potrebbe interessare anche: Che caldo, vero? E non sapete ancora che vi aspetta (in ogni senso)…

Caffeina news by AdnKronos

www.adnKronos.com