Bastano 2 minuti! Ecco come salvare una storia d’amore (o un matrimonio) che vacilla in 120 secondi…


 

La vita moderna è una giungla: il lavoro, la spesa, gli straordinari, la casa da pulire, i figli, la macchina che non parte e tutto il resto. Facciamo i salti mortali per trovare il tempo per fare tutto, ma da qualche parte il tempo va limato. E, purtroppo, quasi tutti lo limiamo da lì: dalla nostra relazione o dal matrimonio. Sbagliato. Ma la guru Heidi Poelman, che è anche madre di 4 figli, ha scritto un libro che promette che, con 2 minuti, è possibile salvare una relazione o un matrimonio.

(Continua a leggere dopo la foto)








Il libro, in inglese, si intitola “The Two-Minute Marriage Project: Simple Secrets For Staying In Love” e spiega che è possible, con piccole azioni che richiedono giusto 2 minuti, recuperare una relazione a rischio. Il libro si basa su un concetto fondamentale: azioni piccole, che possono sembrare irrilevanti, in realtà, possono portare a cambiamenti radicali. Ecco quali sono le cose che devi ricordare, quelle che davvero possono fare la differenza.

1)Ciò che porta al deterioramento di un rapporto sono, appunto, le piccole cose. Per esempio lui tiene il bagno occupato troppo tempo la mattina e a te viene il nervoso. Per dirne una. Se invece di accumulare rabbia perché ciò che lui fa non ti piace, dovresti concentrarti sulle cose che lui fa e che invece ti piacciono o ti fanno comodo. Per esempio: lui va sempre a buttare la spazzatura cosa che tu non hai mai voglia di fare? Allora concentrati su quello. E sii grata.

2)Da quanto tempo tu e il tuo uomo non vi baciate appassionatamente? Può sembrarti stupido, ma non lo è affatto. Molti studi hanno dimostrato che, nelle coppie di vecchia data, passano anche settimane senza che ci si baci appassionatamente. Sbagliato. Cosa devi fare? Prova a trascorrere una settimana impegnandoti a baciare appassionatamente il tuo uomo almeno una volta al giorno. Secondo i ricercatori dell’Università dell’Arizona, il bacio aiuta a rendere la relazione più soddisfacente. Quindi, tanto vale provare.

3)Celebra i suoi successi. Ultimamente celebri solo quelli delle amiche o dei figli, mai quelli del tuo uomo. Ma perché? Incoraggiare la persona che ami, fortifica la relazione. Prova a farlo, questa settimana. Vedrai che qualcosa, almeno dentro di te, cambierà. E, di conseguenza, anche dentro di lui.

4)Bentornata! Quando torni a casa, di sicuro ti piace essere accolta con un abbraccio, un saluto caloroso, attenzioni. Ecco, allora perché non riservi a lui lo stesso trattamento? Per esempio, se lui torna a casa e ha voglia di raccontarti delle cose e tu sei irritata per conto tuo, non è bello. E non fa bene alla coppia. Prova a uscire da te e ricordati di non dare nulla per scontato, neanche la tua relazione d’amore. 

Queste sono solo alcuni dei consigli che si trovano nel libro. Tra gli altri: usa il plurale, non il singolare; dimostra al tuo uomo che lui, per te, è importante; litigate con moderazione e, quando lo fate, ponetevi un sacco di domande senza ‘’vomitarvi’’ addosso odio e altri sentimenti negativi. Che dici, li investirai questi 2 minuti al giorno?

Leggi anche: 5 modi per capire se il tuo lui è (ancora) innamorato…

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it