Camilleri, la creatura del desiderio


La creatura del desiderio è un romanzo in cui Andrea Camilleri racconta una storia ambientata a Vienna, la storia di una passione travolgente, l’amore folle del pittore Oskar Kokoschka per Alma Mahler. Nel 1912, a un anno dalla morte di Gustav Malher, la sua giovane moglie, musicista senza talento ma di fascino e bellezza ineguagliabili, incontra il pittore Oscar Kokoschka: tra i due nasce un amore intenso ma turbolento, fatto di continue fughe della Malher che mal sopporta le gelosie e le fissazioni dell’artista che diventa sempre più opprimente per uno spirito libero come il suo, tanto che decide di lasciarlo. Intanto la minaccia della guerra si fa sempre più vicina e Kokoschka viene arruolato nell’esercito e si dirige verso il fronte, più affranto per l’amore perduto che per la violenza del conflitto nel quale sta per entrare. Al termine della guerra rientra in patria. L’uomo è sconvolto dagli accadimenti bellici, ma è soprattutto provato dall’ossessione per la Mahler che lo porterà a confezionare una bambola al naturale raffigurante la sua amata.

 
Andrea Camilleri
La creatura del desiderio
Skira, 2014, 144 pag, cartonato, euro 14,50
Isbn: 8857221892