Il caso, le coincidenze e tutti gli altri ingredienti magici che fanno sbocciare un amore


Una borsetta perduta, un taccuino rosso e una donna senza volto: due sconosciuti si inseguono per le vie di Parigi. Tra gioco e mistero, un’inchiesta romantica in piena regola, per raccontare il tempo magico di un amore che nasce.
Una pinza per capelli, una boccetta di profumo, qualche fotografia, una bottiglia di Evian da mezzo litro, un romanzo di Patrick Modiano, un portachiavi e un’agendina rossa. Ecco cosa c’è nella borsetta che il libraio Laurent trova una mattina sul marciapiede, mentre cammina verso il suo negozio.








La proprietaria, aggredita e rapinata da un ladro la notte precedente, si è rifugiata in un albergo poco distante. Prende una camera e si addormenta, convinta di non aver bisogno di cure. Il giorno successivo, però, il concierge la trova in coma e chiama immediatamente i soccorsi. Nel frattempo, Laurent comincia a sfogliare il taccuino della donna misteriosa. Rimane affascinato dai suoi pensieri, si perde fra annotazioni, sogni e ricordi. Gli sembra una pazzia, ma decide di cercarla.
Da dove cominciare?
L’unico indizio a sua disposizione è la dedica di Modiano, un vago A Laure – scarabocchiato sul frontespizio del romanzo – che non sembra essere di grande aiuto. Almeno fino a quando Chloé, la figlia quindicenne di Laurent, gli suggerirà di rivolgersi a Modiano in persona. Con la complicità – piuttosto reticente – del celebre scrittore e il provvidenziale intervento di un avventore della libreria, Laurent riuscirà a risalire all’indirizzo di Laure e ad addentrarsi ancora di piú nel suo mondo, in punta di piedi. Al risveglio di Laure, però, l’unica traccia che Laurent si lascerà alle spalle sarà una lettera di scuse, appoggiata sul letto accanto alla borsetta ritrovata. E se a sfuggirci tra le dita è la promessa di un nuovo amore, la ricerca non potrà che ricominciare dal principio…

Antoine Laurain
La donna dal taccuino rosso
Einaudi, 2015, pp. 170
€ 17,00

 

Leggi anche:

Amore a colori: baci e altre scene romantiche dei film della Disney

L’amore sfida le leggi della dietetica, si nutre di tutto e nulla lo nutre.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it