Così Jenus il dissacrante “resuscita” (in libreria)


L’irresistibile satira di Don Alemanno è di nuovo in libreria a partire dal 15 maggio, con Jenus 5,  pubblicato da Magic Press e presentato al Napoli Comicon 2014, il Salone internazionale del fumetto che si è svolto dall’1 al 4 maggio. Don Alemanno, che sta per Alessandro Mannu, è un disegnatore sardo (classe 1981) che nel 2012 apre una fan page sul popolare social network Facebook, chiamata Jenus di Nazareth dove, con sferzante spirito satirico, inizia a rileggere le figure bibliche in chiave 2.0. Le sue irriverenti e divertentissime perle diventano subito virali tanto da fargli vincere nello stesso anno il Premio XL / Romics Fumetto Underground. Nel 2013 si concretizza il sodalizio con la casa editrice Magic Press Edizioni, grazie al quale Jenus arriva negli scaffali delle fumetterie e librerie italiane. Ininterrottamente al n.1 della classifica dei fumetti più venduti di Amazon dal suo debutto, Jenus n.1 detiene anche il record di permanenza nella Top 100 della categoria Libri. Ecco in breve la genesi di Jenus: un giorno Dio, nel tentativo di porre rimedio alla malefatte dell’uomo e ricondurlo sulla retta via, decide di inviare sulla Terra per la seconda volta il suo unico figlio, Jesus. Ma, a causa di una “piccola” svista, il Signore lo fa incarnare in uomo troppo velocemente, facendolo sfracellare al suolo durante la discesa. Da questo pasticcio nasce Jenus, colui che, persa la memoria, vaga sulla Terra conoscendo tutte le risposte alle domande insolute dell’umanità. Solo che non se le ricorda. Al suo fianco c’è Angius, l’Agnello di Dio amico del nostro protagonista, che cerca di aiutarlo nel lungo cammino per fargli recuperare la memoria.

Don Alemanno
Jenus 5
Magic Press Edizioni, 2014, 96 p.
Euro 5

http://www.jenusdinazareth.com/