Angelina Jolie da Papa Francesco, il suo ultimo film “Unbroken” proiettato in Vaticano


Un’ospite speciale ieri per Papa Francesco in Vaticano. Il pontefice ha ricevuto l’attrice Angelina Jolie come inviata speciale dell’Onu per le questioni umanitarie dopo la proiezione del film Unbroken, il suo ultimo lavoro dedicato a Louis Zamperini, atleta ed eroe di guerra. Lo riferisce un tweet dell’Osservatore Romano. La proiezione della pellicola, a cui ha partecipato anche il figlio di Zamperini, Luke, si è svolta nella Casina Pio IV in Vaticano.

 

Il Santo Padre non ha potuto partecipare alla proiezione perché impegnato a ricevere il cardinale di Parigi ma ha voluto conoscere e parlare con la Jolie in udienza privata. ll Pontefice si è mostrato interessato alla storia dell’atleta olimpico e reduce di guerra, che supera il disagio da stress post traumatico grazie alla fede. “Essere invitati a proiettare Unbroken in Vaticano – ha commentato Jolie – è un onore e un omaggio all’eredità di Louis, un uomo di fede che rappresenta la forza dello spirito umano”. “Unbroken” arriverà nelle sale italiane il 29 gennaio.

Ti potrebbe interessare anche: “Angelina Jolie? Una pazza mocciosa senza talento”. Il giudizio (non più segreto) del produttore