Arriva il ragazzo invisibile, un supereroe tutto italiano


Arriverà nelle sale il 18 dicembre il primo film di supereroi italiano. Gabriele Salvatores porta sul grande schermo, dal 18 dicembre in più di 400 copie, Il ragazzo invisibile. Il film è rivolto principalmente ad un pubblico di ragazzi ma in realtà è una storia che parla a tutti. Anticipato dall’arrivo nelle edicole di un fumetto Panini con il prequel della storia e dal romanzo, il film si avvale oltre che dall’interpretazione degli attori professionisti (Valeria Golino, Fabrizio Bentivoglio, Christo Jivkov e Ksenia Rappoport) di un gruppetto di adolescenti. “Come diceva Miles Davis – spiega Salvatores – devi continuare a suonare con quelli più giovani se vuoi rimanere interessante. Con questo film realizzato con un cast di giovanissimi e con il contributo di giovani artisti come i ragazzi che firmano tre delle canzoni della colonna sonora mi trovo a mio agio come non accadeva da tanto tempo a questa parte”.







 Michele (Ludovico Girardello), un tredicenne che vive in una città di mare, non brilla nello studio, non eccelle nello sport ed è innamorato di una ragazzina, Stella  (Noa Zatta) che non lo vede nemmeno. Un giorno però si guarda allo specchio e scopre di essere invisibile, un superpotere che l’aiuterà ad ottenere quello che non ha mai avuto: l’attenzione degli altri. Prodotto dalla Indigo di Nicola Giuliano e Francesca Cima (produttori tra i tanti titoli di La grande bellezza), Il ragazzo invisibile è un prodotto italiano al cento per cento.

 

 

 

Leggi anche:

Batman, eroe 75enne per quattro generazioni

David Bowie – Heroes

“The promise”, storia di un lupo nel corto di Salvatores

 

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it