“È successo di nuovo!”. Lutto nel cinema, l’attrice aveva soltanto 24 anni: le lacrime dei colleghi


Continua la brutta escalation di morti sospette nel mondo dell’hard. L’ultima solo in ordine temporale è Zoe Parker: la giovane aveva 24 anni. La pornostar aveva recentemente detto addio al mondo del cinema a luci rosse: aveva iniziato a 18 anni. La causa del decesso è però ancora sconosciuta. La 24enne, originaria di Dallas (Texas),è stata ritrovata priva di vita il 12 settembre, nella sua abitazione. Parker aveva lasciato il mondo del porno a inizio 2020, ed era tornata in Texas per ripartire da zero con una nuova vita.

“Stava andando alla grande. Sembrava davvero felice per la prima volta nella sua vita”, dichiara il fidanzato Jay Campbell, il primo a dare la triste notizia su GoFundMe. La famiglia e il ragazzo hanno infatti lanciato una campagna online per sostenere i costi del funerale. La notizia sconvolge non solo per la giovanissima età della vittima, ma anche per la frequenza con la quale negli ultimi anni il mondo del porno ha portato tante giovani ragazze di fronte a tragici eventi. Mia Khalifa, una delle attrici più conosciute, ha ricevuto minacce di morte dall’Isis. Jenni Lee è oggi una senzatetto che vive nei sobborghi di Las Vegas. (Continua a leggere dopo la foto)







Mentre August Ames, Jessica Jaymes e Shyla Stylez sono solo 3 delle più famose fra le oltre 20 pornostar morte, per overdose o suicidio o comunque in circostanze misteriose, negli ultimi 4 anni. Solo qualche tempo fa era toccato ad Olivia Lua, la quinta pornostar morta in meno di tre mesi. La 23enne è stata trovata senza vita in una clinica di riabilitazione in California la scorsa settimana ed è l’ultima nella triste lista che vede le dive del porno morire suicide o in circostanze ancora da chiarire. (Continua a leggere dopo la foto)






A confermare in un comunicato rilasciato il decesso della 23enne, l’agenzia per la quale Olivia lavorava, la LA Direct Models: “Recentemente sono stati fatti molti commenti sul numero di star di film per adulti che sono morte nell’ultimo anno, ed è con grande tristezza – si legge nella nota – che dobbiamo dirvi che la lista si è allungata”. (Continua a leggere dopo la foto)



 


“Abbiamo saputo oggi che Olivia Lua è morta questa mattina – possa riposare in pace”. A riportare le parole dell’agenzia è il New York Daily News. Giovanissima, conosciuta anche come Olivia Voltaire, l’attrice aveva firmato il contratto con l’agenzia nell’aprile 2017 nonostante fosse rimasta inattiva fino all’inizio di ottobre a causa di “alcune sfide personali che l’hanno portata in riabilitazione”. Il ritorno al lavoro, poi una ricaduta che la costringe a tornare in clinica.

Ti potrebbe anche interessare: Cinema in lutto: l’attrice trovata morta in casa sua. Aveva 36 anni

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it