“Stuprata due volte”. L’attrice lo racconta solo ora: la confessione che ha sconvolto il mondo del cinema


Ora è una stella della televisione e del cinema, ma è molte altre cose: attrice versatile, campionessa di arti marziali, donna che è riuscita a emanciparsi da un passato doloroso, e da alcune relazioni che l’hanno fatta soffrire, come quella con il cantante Marilyn Manson e il matrimonio, poi finito, con il collega Jamie Bell, da cui è nato un figlio.

Ma nel passato di Evan Rachel Wood, protagonista della serie di successo Westworld, ci sono state anche due violenze sessuali. In un’intervista alla rivista americana Rolling Stone, l’attrice ha parlato di abusi “fisici, psicologici e sessuali”. Poi in una mail inviata alla stessa rivista è entrata nel dettaglio delle due violenze subite. “Sì, sono stata stuprata. E la cosa più triste è che stavamo assieme. In un’altra occasione, dal proprietario di un bar. Non credo che viviamo in tempi in cui sia giusto continuare a rimanere in silenzio. Non almeno in un mondo come questo, con il suo sessismo e il suo bigottismo”, ha raccontato. (Continua a leggere dopo la foto)







“La prima volta ho capito che si trattasse di stupro troppo tardi, pensavo che visto che fosse il mio partner era diverso. E la seconda volta ho pensato a lungo che fosse colpa mia, che avrei dovuto lottare di più, ma ho avuto paura. Questo è stato molti, molti anni fa. – ha spiegato ancora – Adesso so che in nessuno dei due casi è stata colpa mia, e che in nessuno dei due casi era tutto ok”. (Continua a leggere dopo la foto)






Evan, nella lettera, ha anche spiegato perché non ne ha mai parlato prima: “Perché non volevo essere accusata di attirare l’attenzione, perché non volevo essere la protagonista di una storia strappalacrime, perché non volevo essere fraintesa. Ma adesso credo che viviamo in un’epoca nella quale non possiamo più rimanere in silenzio”. (Continua a leggere dopo la foto)



 

Evan ha anche parlato del suo coming out come bisessuale: “Mi sentivo dire che era solo una fase, che lo facevo solo per avere attenzione dagli altri” ha detto la Wood. “Com’è noto la bisessualità è mal tollerata. E non me ne sono resa conto pienamente finché non ho cercato di avere una relazione adulta e consapevole e ho realizzato la riprovazione sociale, e quanto questo giuidizio negativo sulla mia sessualità stesse danneggiando il mio modo di relazionarmi con le persone”.

 

Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser, cambia tutto (di nuovo)… Ed è lei a spiegare cosa sta succedendo. Che storia infinita…

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it