“Si è suicidato”. Lutto nel cinema: spara alla moglie (che sopravvive) poi si toglie la vita. L’amato attore aveva solo 29 anni


Hagen Mills è morto. Il 29enne attore americano, interprete famoso in particolare per la serie tv “Baskets”, ha sparato alla propria compagna, che in quel momento aveva in braccio la loro figlia di appena 4 anni, per poi rivolgere l’arma a se stesso e fare fuoco. L’episodio drammatico è avvenuto nella casa della mamma di lei, la “suocera” di Mills, precisamente nella cittadina di Mayfield, nello stato del kentucky.

La ragazza, della stessa età di Mills, si chiama Erica Price ed è stata soccorsa dopo pochi minuti, trasferita d’urgenza presso l’ospedale locale. Fortunatamente è fuori pericolo. Illesa anche la bimba, che ha visto il padre spararsi dopo aver colpito la mamma, ma senza rimanere coinvolta in alcun modo nell’aggressione. In base a quanto emerso dopo le dichiarazioni della polizia, Erica e la bimba si trovavano nella casa della madre, e Mills le aveva trattenute fino al suo ritorno. (Continua a leggere dopo la foto)








“Quando Erica è entrata nella residenza – hanno spiegato gli agenti locali – è stata colpita da Mills, prima che lui girasse la pistola su se stesso. La madre e la figlia di Erica Price non sono state ferite durante la sparatoria”. Hagen Mills aveva iniziato a recitare meno di dieci anni fa, precisamente nel 2011. (Continua a leggere dopo la foto)






Una carriera lampo, iniziata nel 2016grazie al ruolo di Lucky in “Renoir”, per poi ottenere una parte anche nel primo episodio della black comedy “Baskets”, una serie tv molto popolare al cui interno troviamo anche l’attore di “Una Notte da Leoni”, Zach Galifianakis che recita nei panni dei due fratelli gemelli Chip e Dale Baskets. Nel 2013 Mills aveva invece recitato nel “Bonnie & Clyde: Justified” con il ruolo di Buck Barrow, mentre il prossimo 4 agosto uscirà l’horror “Starlight” dove l’attore suicida ha avuto una parte. (Continua a leggere dopo la foto)



 


Ma cosa è scattato nella mante di Hagen Mills? Secondo quanto emerso, pare che il 29enne stesse attraversando un duro periodo a causa di alcuni problemi di salute e del lavoro che non girava come doveva. Anche sui social era di fatto sparito dalle scene, in quanto l’ultimo post risale al febbraio 2017. Forse una forte depressione?

Ti potrebbe anche interessare: Omicidio Melania Rea: Salvatore Parolisi fuori dal carcere: il ‘colpo di scena’ dopo la condanna a 20 anni

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it