Lutto nel mondo del cinema italiano, la famosa attrice se n’è andata


Se n’è andata a Roma a causa di una crisi cardiaca l’attrice francese Patricia Millardet, nota per avere recitato nel ruolo del giudice Silvia Conti ne “La Piovra”. Aveva compiuto 63 anni lo scorso marzo.  Il decesso è avvenuto nel pomeriggio di oggi 13 aprile presso l’ospedale San Camillo di Roma, dov’era ricoverata. Patricia Millardet si era trasferita in Italia negli anni ’80, a Castel Gandolfo. Il pubblico la ricorda soprattutto per il ruolo del coraggioso magistrato Silvia Conti ne “La Piovra”.

In effetti fu proprio il ruolo di Silvia Conti aveva regalato a Patricia Millardet il successo presso il grande pubblico. Aveva recitato ne “La Piovra” dal 1989 al 2001, diventando l’eroina della serie dopo la morte del commissario Cattani, interpretato da Michele Placido. (Continua a leggere dopo la foto)








“Penso che Silvia piaccia al pubblico perché è molto morale, pulita, disponibile” aveva dichiarato in una vecchia intervista “All’ inizio questo ruolo mi faceva paura, ero nervosa. Quest’ anno è andata meglio. Per rendere vero un personaggio bisogna crederci profondamente, e io mi sono sforzata di pensare e agire come lei. Mi sono molto divertita a interpretarla, è così sicura di sé. Rulli e Petraglia, gli sceneggiatori, hanno scritto un ruolo perfetto. Solo su un punto non ci siamo trovati d’ accordo. Silvia non poteva innamorarsi di Licata. C’ era un momento in cui lei avrebbe dovuto andare incontro a Davide. Mi sono ribellata. Come poteva comportarsi così una donna che ha perduto il grande amore della sua vita in quel modo violento?”. (Continua a leggere dopo la foto)






Patricia aveva esordito giovanissima con un piccolo ruolo nel film “Il tempo delle mele 2”. Nel 1987 arrivàò il primo ruolo in una produzione italiana con il film  “Assicurazione sulla morte”. La popolarità vera arrivò con “La Piovra” me negli anni Patricia Millardet ha preso parte a diverse produzioni televisive molto popolari come “Il bello delle donne”. Nel 2002 l’attrice francese era stata vittima di una fake news a proposito di un tentativo di suicidio. Si era diffusa la notizia che avesse tentato di togliersi la vita ingerendo una massiccia dose di barbiturici. (Continua a leggere dopo la foto)



 


Una notizia immediatamente smentita dalla Millardet: “Non c’è stata malafede ma comunque è stata una storia romanzata. Il produttore della fiction ‘Il bello delle donne’, Alberto Tarallo, mi aveva chiesto di dimagrire per interpretare la terza serie, invece sono tornata ingrassata di tre chili da una vacanza alle Maldive. E così ho drasticamente scelto di non mangiare niente, lo stomaco si è chiuso, ho bevuto poco, fumato molto e fatto cyclette. Un giorno sono svenuta in casa proprio mentre un amico con cui avevo un appuntamento mi stava venendo a trovare: si è preoccupato, ha chiamato polizia, carabinieri e ambulanza ed è nata la storia del tentato suicidio”.

Ti potrebbe anche interessare: “Momento difficile”. Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser, primi scricchioli in quarantena

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it