Ricordate questo (bellissimo) ragazzo? È Billy il protagonista dei Gremlins, il film culto che ha fatto sognare i giovani di tutte le epoche. Le ragazze, poi, erano tutte cotte. Dopo il successo è scomparso. Ecco come è diventato… non vi piacerà


 

Aveva solo 20 anni quando per Zach Galligan  è arrivata l’occasione della sua vita, ovvero interpretare il ruolo di Billy Peltzer nel film cult “Gremlins”(1984), diretto da Joe Dante, sceneggiato da Chris Columbus e prodotto dal geniale Steven Spielberg. La pellicola racconta la storia del giovane Billy, al quale, a Natale, suo padre regala un mogwai di nome Gizmo, un animaletto all’apparenza tenero e indifeso. Per mantenerlo tale, però, ci si deve attenere ad alcune regole che, naturalmente, Billy non rispetta. Da quel momento, succederà di tutto. Il film ebbe un successo straordinario, ma del suo protagonista si persero le tracce, fino al 1990, quando gira il sequel, “Gremlins 2 – La nuova stirpe”, diretto sempre da Dante. Ma anche dopo questa esperienza non porta fortuna a Zach Galligan  che è rimasto un semi sconosciuto, almeno in Italia. Perché l’attore, oggi ha 52enne, nella sua carriera ha girato circa 67 tra film per il grande schermo, serie e film tv, soprattutto horror (di serie B e molti dei quali inediti in Italia). (Continua a leggere dopo la foto)



Di quel bel ragazzo atletico e ricciolino, nel tempo è rimasto ben poco e oggi Galligan appare decisamente appesantito e cadente. A soli 52 anni non ha proprio le caratteristiche tipiche dell’aitante attore hollywoodiano e il viso affilato ha lasciato spazio a un bel doppio mento. Il protagonista che abbiamo tanto amato dei Gremlins è rimasto talmente tanto attaccato a quel ruolo che ultimamente ha parlato di un terzo capitolo della saga: “Certo tutti vogliono che si faccia, ma non ho idea se io sarò coinvolto o meno. Ci sono persone che mi hanno detto che sarebbe un po’ difficile farlo senza utilizzare me e Gizmo, ma non ne ho idea. Naturalmente c’è sempre un modo in cui potrebbero escludermi completamente, non si sa mai”.

(Continua a leggere dopo le foto)



 

La carriera di Zach Galligan , sebbene non fantasmagorica, è proseguita dopo il film culto che lo ha fatto conoscere. Ha avuto soprattutto ruoli in film (per la televisione e per il cinema) dell’orrore o splatter come I viaggiatori delle tenebre,  Waxwork 2 – Bentornati al museo delle cere e Racconti di mezzanotte, con una pausa rappresentata dalla partecipazione ad un episodio nelle serie cult Melrose Place e Pacific Blue. Nel 1997, gira l’epico Il mistero del principe Valiant, con Stephen Moyer e Katherine Heigl, per poi tornare in televisione con le serie tv Love Boat,  e Star Trek Voyager,  mentre nel 1999 è nel cast dell’action-fantasy Storm Trooper, accanto a Carol Alt e Corey Feldman. Nel corso di quest’anno, è stato il protagonista della commedia per la tv (USA) End It All Now ed è stato al cinema con l’horror The Chair. Per il 2017, ne ha già in cantiere un altro, Slay Utterly, diretto da Stuart Wahlin.

Ti potrebbe interessare anche: Impossibile dimenticare Chunk, il buffo e grasso bambino de I Goonies. Ma oggi stenterete a riconoscerlo: ecco come è diventato e che cosa fa per vivere…