“Oddio, ma è veramente lui?”. Chi non ricorda il mitico Crocodile Dundee, fascinoso cacciatore di coccodrilli interpretato da Paul Hogan? Oggi, a tanti anni di distanza, ecco com’è diventato il protagonista di quel famoso film


 

Alzi la mano chi non ha mai visto almeno una volta nella vita il film Mr. Crocodile Dundee, lanciato nel 1986 di Peter Faiman e che aveva come protagonista un cacciatore di coccodrilli nelle selvagge savane dell’Australia costretto di colpo a fare i conti con la realtà di una grande metropoli. A interpretarlo, un fascinoso Paul Hogan che nell’occasione si era anche portato a casa un Golden Globe a sottolineare la bontà della sua interpretazione. Ma com’è diventato oggi l’attore, che nel frattempo ha spento 77 candeline? A rivelarlo è il Sun, che ha pubblicato alcuni scatti realizzati da un paparazzo che ha avvistato la star all’aeroporto di Sydeny insieme al giovane figlio appena maggiorenne. Chi se lo immagina ancora vestito di pelle, con il cappello alla Indiana Jones in testa, rimarrà però deluso. Paul, visibilmente invecchiato, sfoggia infatti oggi comodi jeans con cintura in vita, camicia bianca e giacca scura, il tutto accompagnato dagli immancabili occhiali da sole. (Continua a leggere dopo la foto)



Paul è stato sposato con l’attrice Linda Kozlowski, con la quale ha però poi divorziato nel 2014. La donna vive oggi in Marocco con il suo nuovo compagno, dopo aver spiegato alla stampa che “le cose tra noi due non funzionavano più, a un certo punto ci siamo accorti che non avevamo davvero niente in comune”. I ben informati parlano però di un riavvicinamento per affrontare i problemi del figlio, dalla vita turbolenta. (Continua a leggere dopo la foto)



 

Il giovane era infatti finito sui giornali per essere stato pizzicato a fumare delle “sigarette sospette” e per aver iniziato a frequentare degli amici dalle inclinazioni sataniste, con tanto di foto dei suoi vestiti riempiti con il numero “666” in bella vista e frasi decisamente poco rassicuranti. L’ultima apparizione di Hogan al cinema risale ormai al 2009, quando prese parte al film Charlie & Boots.

A 20 anni è diventato l’idolo delle ragazze grazie a Il tempo delle mele 2. Poi di Pierre Cosso si sono perse le tracce, adesso lo ritroviamo così. E chi l’avrebbe mai detto che proprio lui…