Smacco a Luke Perry nella notte degli Oscar 2020: rabbia generale dopo quello che è successo sul palco


È andata in onda domenica 9 febbraio la tanto attesa notte degli Oscar. Tutto perfetto, tutto bello, tutto impeccabile. Peccato che un grande attore venuto a mancare all’improvviso per un ictus, sia stato completamente dimenticato. Stiamo parlando di Luke Perry, il mitico Dylan di Beverly Hills. Era il marzo del 2019 e il mondo si svegliava con una notizia terribile: l’amatissimo attore aveva avuto un malore mentre si trovava nella sua tenuta a Sherman Oaks, sita in quel di Los Angeles. Quando si è sentito male, Luke Perry ha subito chiamato i soccorsi. Ma non c’è stato nulla da fare. Un ictus devastante se lo è portato via. Scherzo del destino:

la Fox aveva annunciato che sarebbero stati girati sei nuovi episodi di Beverly Hills 90210 proprio il giorno in cui Luke Perry si è sentito male. Tornando alla tragedia Luke Perry, l’attore è morto per via di una ischemia cerebrovascolare. La morte di Perry è stata devastante per i suoi fan: era un idolo degli anni ’90 e la sua morte è stata difficile da superare. Almeno per il suo pubblico. Continua a leggere dopo la foto








Ma non si può dire altrettanto del mondo del cinema che, a quanto pare, lo ha dimenticato. Un vero smacco per un attore che si è fatto amare da un’intera generazione. Luke Perry è stato cremato e le sue ceneri saranno sparse nella sua fattoria di Vanleer, nel Tennessee, il posto che più amava e dove aveva vissuto per 20 anni. L’attore avrebbe scelto la cremazione quando era ancora in vita, secondo quanto scrive Tmz. Nel ranch che aveva comprato nel 1995 grazie al sui successi sul set, la fidanzata Wendy e i figli Jack e Sophie gli diranno addio. Durante la serata degli Oscar 2020, nel video ‘in memoriam’, che ogni anno ricorda i grandi nomi del cinema che sono morti non veniva menzionato Dylan di Beverly Hills. Continua a leggere dopo la foto






Un fatto molto strano considerando che la sua morte è avvenuta di colpo lasciando tutti sconvolti. Eppure niente, nessun ricordo di lui, nessun pensiero. E pensare che Billie Eilish ha cantato Yesterday dei Beatles durante il video, per rendere il momento più commovente. Tra i vip che sono comparsi nel video: Kobe Bryant Franco Zeffirelli e Kirk Douglas. Ma non Luke Perry. Certo, Perry ha lavorato molto di più in tv che al cinema ma questo non è un buon motivo per dimenticarlo. Continua a leggere dopo la foto



 

Tra l’altro, poco prima di morire, aveva partecipato a “C’era una volta….a Hollywood” di Quentin Tarantino. La morte di Luke è ancora un pensiero sconvolgente per tanta gente: quel marzo sciagurato del 2019 rimarrà per sempre impresso nelle nostre menti. Il 17 agosto avrebbe dovuto sposare la compagna Wendi Madison Bauer.

Se ne va una leggenda! È morto a 103 anni Kirk Douglas, l’attore premio Oscar e padre di Michael

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it