Lutto nel cinema: l’attore Sebastián Ferrat muore a 40 anni. Batterio killer in carne di maiale


Il cinema dice addio a un altro attore, che va via giovanissimo. È morto domenica 29 dicembre Sebastián Ferrat, molto attivo nel cinema latinoamericano e noto anche al pubblico italiano che segue quel genere. È rimasto vittima di una tgerribile infezione batterica contratta dopo aver consumato carne di maiale conservata male e che, di conseguenza, era già in uno stato di decomposizione. Ferrat era nato a Mexicalia il 17 settembre del 1979 ed era in come da ormai tre mesi dopo che l’infezione aveva raggiunto il cervello.



sebastián ferrat attore morto carne maiale







Tra i suoi lavori più noti la parte di Juan Antonio “El Marcado” nella trerza stagione de “El Señor de los Cielos”, alle nostre latitudini noto come “Il signore dei cieli”. Sebastián Ferrat si trovava da due mesi in un ospedale della sua città natale, nella Bassa California, uno stato del Messico, ma i suoi amici non hanno potuto incontrarlo perché la sua famiglia ha voluto elevare al massimo livello le condizioni di riservatezza, anche per evitare che foto potessero filtrare a favore di stampa scandalistica. Motivo, questo, che ha portato a non ottenere informazioni recentissime sull’avanzare della sua malattia. Fino alla notizia definitiva.


sebastián ferrat attore morto carne maiale





Ciò che è certo e ufficializzato dai sanitari è la causa: un batterio killer sviluppatosi in carne di maiale conservata male che, propagandosi nell’organismo dell’attore, gli ha causato danni cerebrali e cardiovascolari. In modo aggressivo e letale. Immediato il cordoglio dei colleghi, non solo messicani ma dell’intero continente.


sebastián ferrat attore morto carne maiale


Ma, in realtà, erano mesi che sulle reti sociali fan e personalità del cinema chiedevano notizie su e direttamente a Sebastián Ferrat, senza però ottenere soddisfazione alcuna. “Ma dove sei finito?”, “Cosa ti sta succedendo?”, “So chje è in coma da mesi”, “Ma è davvero così grave?”, sono solo alcuni tra le migliaia di messaggi che si sono scambiati i numerosi fan sui social. Anche perché gli account ufficiali di Ferrat non descrivevano nulla né informavano su quanto stesse capitando.

Martedì 31 dicembre i funerali nella sua città natale. Sebastián Ferrar aveva cominciato la sua carriera giovanissimo, nel 2001 ottenendo il meritato successo sin da subito in uno dei generi più amati dal pubblico latinoamericano.

“Mi sono ammalato”. Ha rischiato la morte dopo un’infezione. Ora l’attore svela come sta

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it