In “Jerry Maguire” era il piccolo Ray, un bimbo tenero e con le guanciotte. Ma ora è un altro, della serie “cresci bene che ripasso”. È super sexy e farete veramente una gran fatica a riconoscerlo (wow!)


 

Ve lo ricordate no, il piccole Ray Boyd nel film “Jerry Maguire” del 1996 era il figlio di Renée Zellweger, nonché il ‘figlioccio’ di Tom Cruise nel film e quella interpretazione gli è valsa il riconoscimento come migliore attore bambino dell’anno” della National Broadcast Film Critics Association. Ed è stata soprattutto il suo trampolino di lancio. Ora per lui le cose sono molto cambiate.
(Continua a leggere dopo la foto)



Il piccolo Ray di “Jerry Maguire” adesso è cresciuto e ha fatto molta palestra. Lo ricordavamo così, piccolo e dolcissimo. Somigliava a Harry Potter, con due occhialetti che gli contornavano un visetto da baci ed era così carino che conquistò Tom Cruise sul set e anche gli spettatori di tutte le platee del mondo e di fronte al bimbo di 5 anni che recitava magistralmente tutti si sono inteneriti. Oggi, lui Jonathan William Lipnicki, nato il 2 ottobre 1990, ha 23 anni ed è diventato un “bonazzo” incredibile. Tutta quella tenerezza si è trasformata in muscoli e sex appeal.

(Continua a leggere dopo la foto)


Abbandonato l’apparecchio per i denti, le felpe da rapper, ha iniziato a indossare abiti eleganti e a sofedare sguardi magnetiche degni di Derek Zoolander. Oggi è proprio un bel ragazza che ha una gran cura di sé. Infatti, a ben guardare le immagini si vede come il giovane ex bambino prodigio ci tenga a farsi notare per le sue qualità fisiche.

(Continua a leggere dopo la foto)


Dop Jerry Maguire abbiamo visto William Lipnicki nel film come “Stuart Little – Un topolino in gamba”, “Il mio amico vampiro” e “Il sogno di Calvin”. Per lui anche un po’ di tv, è apparso in alcuni episodi di “Dawson’s Creek” del 1997 e nella sitcom “Meego”. Anche se glie ne va dato merito, il fatto di avere scelto spesso pellicole indipendenti, piuttosto che in quelle più commerciali, non gli ha garantito una grande notorietà, né di cavalcare l’onda del successo ottenuto da bambino. Ma il ragazzo è giovane e lo vedremo ancora

 

Ve lo ricordate? Quando ha vinto “Io Canto” era un bambino con gli occhiali e l’apparecchio. Ma oggi Cristian Imparato è così