Leonardo DiCaprio e quella volta che perse 10 anni di vita: “Ho dovuto fare cose inimmaginabili, crudeli e schifose che mi hanno scioccato, ora vi racconto tutto…”


 

Leonardo DiCaprio torna a far stupire perché, come lui ha affermato, l’esperienza The Revenant non è di certo stata una passeggiata. Nella realizzazione del film è stato messo di fronte a una serie di prove incredibili, visto che per questo lavoro è stato simulato ben poco. “È stata una vera agonia. Alcune scene sono tra le cose più difficili che abbia mai fatto nella mia carriera”, ha raccontato Di Caprio in un’intervista a Yahoo. “Posso dirvene 30 o 40.

(continua dopo la foto)



Che sia stato andare dentro o fuori da fiumi gelati, o dormire dentro le carcasse di animali, oppure il cibo che ho mangiato sul set. Stavo gelando costantemente, ero a rischio ipotermia”. Oltre ai problemi di tipo fisico, DiCaprio ha dovuto affrontare anche prove “culinarie”. Per rendere tutto più realistico, i cibi che il suo personaggio Hugh Glass mangia nel film sono stati realmente fatti assaggiare all’attore. “Di certo non mangio regolarmente fegato di bisonte crudo. Quella che vedrete nel film è la mia reazione naturale, istintiva, che Alejandro Iñárritu ha deciso di tenere. E vale più di mille parole”.

Ti potrebbe anche interessare:  “Rihanna incinta di Leonardo Di Caprio e lui non vuole il bambino”. Tutti senza parole, poi la rabbia e il caos. E alla fine vince lui…