Bridget Jones, ormai è ufficiale: la maldestra eroina torna sullo schermo ma… dimenticate pure com’era nel primo film. Oggi è completamente trasformata…


 

Ormai non ci sono più dubbi: il film cult torna sugli schermi. Sono iniziate ufficialmente le riprese di “Bridget Jones’s Baby“, il terzo capitolo sulle disavventure amorose di Renée Zellweger. L’annuncio è arrivato dalla pagina Twitter della Universal. La casa di produzione ha anche mostrato la prima immagine della diva: una Bridget Jones in versione 2.0, con iPad in mano. Diretto da Sharon Maguire e tratto dal romanzo “Bridget Jones: Mad About the Boy“, il film racconterà di una sempre maldestra Bridget alle prese addirittura con la gravidanza.

 

(Continua dopo la foto)







“Bridget Jones’s Baby” uscirà il 16 settembre sia negli Stati Uniti sia nel Regno Unito, mentre non c’è ancora una data italiana. Ma chi farà parte stavolta del cast, oltre alla protagonista? Hugh Grant, che nei due film precedenti interpretava l’incallito seduttore Daniel Cleaver, ha detto no. Tornerà invece Colin Firth nei panni del “bravo ragazzo” Mark Darcy . La new entry? Patrick Dempsey, che dopo l’addio turbolento dal cast di “Grey’s Anatomy” è pronto a tornare con un nuovo ruolo da sex symbol.

 

(Continua dopo la foto)






E però i fan già si pongono domande sulla trasformazione fisica subita dall’attrice negli ultimi tempi. Da mesi, il cambiamento nel volto della Zellwegger, sempre più tirato e gonfio, fa parlare di ritocchi. Insomma, sarà credibile tutta rifatta nei panni della genuina e combina guai Bridget Jones?



 

Ti potrebbe interessare anche: Bentornata Bridget Jones, è il nuovo look (o un nuovo lifting) ad averla fatta tornare in lei

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it