Il suicidio dell’ex fidanzata sembrava aver scosso profondamente Jim Carrey, ma non tutti ne sono convinti. E ora spunta quel terribile sospetto su di lui…


 

Mistero fitto sulla morte di Cathriona White, la truccatrice 28enne ex fidanzata di Jim Carrey morta pochi giorni fa a causa, pare, di un abuso di pillole. Il sito di gossip Tmz.com, svela infatti un retroscena inquietante.Le pillole da lei ingerite, Ambien, un sonnifero, Percocet, un antidolorifico, e Propranololo, un farmaco per la pressione sanguigna, pare fossero tutte destinate a Jim Carrey ma gli erano state prescritte sotto falso nome. Ora gli investigatori sono interessati anche ad ascoltare l’attore e i sospetti crescono. Carhriona, “un dolce e delicato fiore irlandese” la definì Carrey all’indomani delle scoperta, potrebbe aver preso le pillole da casa di Jim, ma non ci sono ancora conferme a riguardo. C’è inoltre chi pensa che il suicidio sia da collegare a Scientology: poche ore prima di togliersi la vita infatti la ragazza avrebbe raccontato ad una delle migliori amiche di essere entrata a far parte dell’Hollywood Celebrity Centre








Ti potrebbe interessare anche: Jim Carrey, lo strazio per la morte della ex fidanzata: “Ecco chi era Cathriona”. E spunta un biglietto della giovane rivolto proprio a lui…

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it