“La malattia mi ha distrutta”. Il dramma della splendida e amata attrice italiana. Per la prima volta parla del dolore fisico e della grande paura: “Un’angoscia quotidiana”. Il suo racconto è terribile: un percorso difficile


 

È una delle attrici più apprezzate in Italia, Isabella Ferrari è un mix di classe, eleganza e sensualità. Il successo l’ha sempre accompagnata e nella sua vita privata ci sono stati alcuni colpi di scena sentimentali che spesso sono apparsi sulle pagine del gossip. Ma quello che nessuno sa, visto che la diretta interessata fino ad oggi non ne aveva mai parlato, è la malattia di cui soffre da alcuni anni. L’attrice ne ha parlato per la prima volta in un’intervista rilasciata a Io Donna del Corriere della sera, Isabella racconta il difficile periodo vissuto e la paura di non farcela: “Che una mattina mi sono svegliata e non sentivo più le gambe. E che è iniziato un percorso di paura, dolore, impegno per cercare una diagnosi. E di speranza che non si trattasse di un male mortale. Qualche anno fa era mortale. Oggi, si guarisce. Ma all’inizio, non si capiva che cosa avessi. Si tratta di una malattia rara, di cui non dirò il nome per evitare che le persone vadano su Internet a cercarla. Io l’ho fatto ed è servito solo a darmi più angoscia. Le informazioni sul web non sono mai aggiornate”. (continua dopo la foto)

Ti potrebbe interessare: L’AMORE VINCE TUTTO. IL VIDEO VIRALE CHE SPOPOLA IN RETE…






L’attrice non ha voluto dire il nome della malattia che rimane avvolta dunque nel mistero. Ma ha voluto parlare del suo calvario. La ricerca per stabilire una diagnosi è durata a lungo e ha messo la Ferrari nella condizione di vivere un periodo d’ansia. Quando la diagnosi è arrivata avrebbe portato con sé anche una sorta di liberazione: “Ho sentito la fragilità e insieme la forza di affrontare la malattia. La paura l’ho vissuta attraverso gli occhi degli amici, di mio marito, dei miei tre figli. La forza, invece, era lì. Ho portato avanti la vita, impegnandomi a esserci in casa, coi figli, a sorvegliare cosa mangiavano. Il fare non mi ha fatto pensare”. La Ferrari, uno dei grandi amori di Gianni Boncompagni, dichiarò di essersi ammalata e di essere guarita qualche mese fa. Anche all’epoca, però, chiese con fermezza che non lo fossero poste ulteriori domande. (continua dopo le foto)








 


Avrebbe raccontato solo quanto desiderava diventasse di dominio pubblico: “Mi sono ammalata e sono guarita. Punto. E, la prego: lo dico con il punto”. Oggi che ha deciso di essere più chiara, Isabella ritorna con la mente al periodo più difficile, quando pochi mesi fa salì sul palco di Telethon sebbene malferma sulle gambe. All’epoca, però, sentiva di doversi sottoporre a tale prova: “So quale è il momento in cui sono stata più coraggiosa. Ero traballante sulle gambe, ma senza dire nulla, sono andata a Telethon su Raiuno, per raccogliere fondi per la ricerca. Io prima faccio, poi penso. E dopo, pensandoci, mi sono fatta tenerezza. Avevo sentito di dovermi spendere per una buona causa e anche ora è solo per chiedere sostegno alla ricerca che racconto cosa ho passato. Perché, all’inizio, ho cercato i grandi nomi senza trovare una cura, poi la terapia era nell’ospedale sotto casa”.

Ti potrebbe interessare anche: ”Come riduci il tuo ano”. È normale, vai al bagno e ti pulisci con la carta igienica: la mamma te lo ha insegnato ai tempi dal vasino e lo trovi ovvio. Ma la verità è un’altra, inaspettata. “Ecco cosa succede veramente se hai questa abitudine’’, lo studio choc

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it