Bruce Willis alza i tacchi e molla tutto, cosa è successo sul set di quel film per farlo reagire così? Certe voci di corridoio spiegano che…


 

Capricci da star. E quando i protagonisti sono registi e attori conosciutissimi l’effetto è maggiore. Secondo quanto riporta il sito americano Deadline, pare che si sia consumato uno screzio tra Woody Allen e Bruce Willis sul set della nuova fatica cinematografica del regista newyorkese. Si tratta di un film che al momento non ha ancora un nome, ma che è già in preparazione, in linea con la costante capacità produttiva di Allen, uno tra i più prolifici registi americani. Insomma pare che i due abbiamo caratteri molto schietti e che Willis abbia deciso di abbandonare il set. Una prima versione vuole che abbia lasciato il set in virtù di un altro impegno teatrale, la produzione teatrale di Misery, opera tratta dall’omonimo romanzo di Stephen King, che andrà in scena a Broadway.

(Continua a leggere dopo la foto)







Secondo un’altra versione dell’accaduto, le divergenze artistiche tra i due sarebbero state insanabili a tal punto da portare Allen a cambiare idea e licenziarlo in tronco, come d’abitudine d’altronde, visto che non è nuovo cambiare idea all’ultimo rispetto a scelte di cast fatte in relazione ai copioni dei suoi film. Solo nei prossimi giorni si saprà se lo strappo è definitivo o ci sono margini per ricucirlo.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it