”Ho perso il mio migliore amico”. Grave lutto per la giovane attrice: il marito, 32 anni, è morto dopo una strenua battaglia contro il tumore


Dopo due interventi, vari cicli di chemioterapia e radioterapia, se ne è andato, sconfitto da un terribile tumore la cervello che lo ha sfinacato. Parliamo di Ross Blair, 32 anni, figlio dell’ex giocatore Andy Blair. È venuto a mancare sabato. A confermare la notizia della morte dell’uomo, la moglie, l’attrice Holly Matthews: ‘’Il mio adorato marito ha esalato l’ultimo respiro. È morto circondato dall’amore’’. In ospedale, il Myton Hospice di Coventry, c’erano lei, la madre (Dionne Blair), il padre (Andy Blair) e la sorella (Ashley Blair). Incredibile, a detta dell’attrice, il supporto fornito dal personale dell’ospedale. ‘’La perdita che stiamo sperimentando in queste ore è devastante: le nostre figlie sono profondamente provate ma cerchiamo di offrire loro il massimo supporto per farle riprendere quanto prima possibile. Sarà un lungo percorso e non sarà facile’’ ha fatto sapere. Ross era innamorato pazzo delle sue figlie: ‘’Amava le nostre ragazza più di ogni altra cosa al mondo, era il papà migliore sulla faccia della terra: stava sempre con loro, adorava farlo e farle felici’’, ha aggiunto l’attrice. Continua a leggere dopo la foto








Lei è devastata: ‘’Ho perso il mio amore e il mio migliore amico. Ho parlato con le ragazze dell’energia e di come l’energia di certe persone non muoia mai. Ho detto loro che certe persone vivono nella nostra memoria per sempre anche se non camminano più al nostro fianco. Ma loro sono in noi e lo saranno per sempre’’. L’attrice rivela anche alcuni dettagli sul funerale che vorrebbe fosse pieno di gente, tutta quella che ha amato Ross. Il funerale si terrà il 9 agosto alle 15.45 a Nuneaton. ‘’Non fiori, ma opere di bene’’ ha fatto sapere Holly che ha deciso di devolvere il ricavato al Myton Hospice, quello dove era ricoverato Ross. ‘’Avrebbe voluto così, che il suo funerale fosse una celebrazione della vita’’. Continua a leggere dopo le foto








 

Proprio negli ultimi giorni di vita di Ross, Holly aveva scritto un lungo post: ‘’Che assurda la realtà: stare accanto all’uomo della tua vita mentre muore e sperare, per non vederlo soffrire, che quel momento arrivi il prima possibile’’. Dopo i primi trattamenti, Ross si era ripreso abbastanza bene: il tumore era rimasto stabile per due anni: la coppia conduceva un’esistenza felice e abbastanza rilassata facendo cose normali che fanno tutte le coppie. Questo prima dell’ultimo peggioramento, scopertonel 2016. Ad agosto Ross viene sottoposto a una seconda operazione all’ospedale di Birmingham Queen Elisabeth. Dopo l’intervento inizia la radioterapia poi la chemioterapia. Le cose migliorano e infatti tutti insieme vanno ai Caraibi in vacanza: Ross si sente bene. Ma, due giorni dopo il rientro, Ross ricomincia a soffrire e scopre che la situazione è precipitata. Fino al giorno della sua morte. Riposa in pace, Ross.

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it