Lutto nel mondo del cinema: morto uno dei volti dell’indimenticabile film ”Mamma ho perso l’aereo”. L’attore è stato trovato in una camera d’albergo


 

Detective nei ‘Soprano’ e memorabile papà del piccolo Kevin in ‘Mamma ho perso l’aereo’ 1 e 2. John Heard, 71 anni, è morto nella notte di venerdì a Palo Alto, in California. A darne notizia è TMZ che tuttavia non chiarisce le circostanze del decesso. Il corpo di Heard sarebbe stato trovato in un camera d’albergo dove l’attore si trovava in attesa di un intervento chirurgico. Nato il 7 marzo 1945 a Washington, l’attore ha recitato sul piccolo e grande schermo dalla metà degli anni Settanta: ruoli minori in Fuori orario di Martin Scorsese, Omicidio in diretta di Brian De Palma, Milagro di Robert Redford, ha lavorato anche in Big e Risvegli di Penny Marshall e ha svolto ruoli brevi ma importanti nella serie I Soprano (nei panni dell’investigatore Vin Makazian), Prison Break e in Csi: Miami. L’ultimo film in cui è apparso risale al 2013, Assalto a Wall Street di videoUwe Boll. Nella vita privata ha avuto tre matrimoni durati pochissimo e finiti con un divorzio (con l’attrice Margot Kidder, Sharon e Lana Pritchard) e tre figli avuti da due mogli diverse: Jack, nato nel 1987 con l’attrice Melissa Leo, Max e Annika avuti dalla sua seconda moglie Sharon. (Continua a leggere dopo la foto)



La polizia è stata chiamata per un’emergenza medica, ma purtroppo da subito non c’è stato niente da fare. Il medico legale sta indagando sulle cause della morte, per ora sconosciute. Un portavoce dell’attore ha riferito che Heard avrebbe dovuto sottoporsi a giorni a un “piccolo intervento alla schiena” al Stanford Medical Center e stava soggiornando in hotel nell’attesa del ricovero. Fra le interpretazioni più amate, quella di Peter McCallister, padre sul grande schermo dell’ex bimbo prodigio Macaulay Culkin nei due blockbuster anni Novanta: ”Mamma ho perso l’aereo” e ”Mamma ho perso l’aereo mi sono smarrito a New York”. (Continua a leggere dopo la foto)



 

John Heard è stato trovato morto a Palo Alto, in California, nella sua stanza d’albergo, da una cameriera, dopo che dal lí era stata effettuata una chiamata di emergenza. Gli operatori arrivati in luogo hanno solo potuto accertarne la morte, le cui cause sono ancora da chiarire. L’attore recentemente era stato vittima di una bufala solo poco tempo fa, la quale riportava la sua avvenuta morte: John Heard aveva prontamente smentito il tutto, ma sembra che questa volta la notizia sia purtroppo verificata.  Il sito TMZ inoltre riporta che lo scorso mercoledì l’attore era stato sottoposto ad un piccolo intervento chirurgico, e che ora l’attore si trovava in fase di degenza e recupero. 

“Mamma ho perso l’aereo”, vi siete mai chiesti cos’è successo a Kevin McCallister? In un video il sequel del film cult degli anni Novanta: il trauma dell’abbandono non è stato dimenticato e l’attore è irriconoscibile