Alessandro Preziosi e l’omosessualità, la confessione dell’attore (che nessuno si aspettava)


 

In Mine vaganti di Ferzan Ozpetek, Alessandro Preziosi, ha interpretato il ruolo di un omosessuale e, proprio di omosessualità, ha parlato in un’intervista radiofonica a ‘’I radioattivi’’, programma in onda sulle frequenze di Radio Club 91. 

(Continua a leggere dopo la foto)






‘’C’è più amore tra due uomini che tra un uomo e una donna – ha detto l’attore – l’amore tra due uomini riesce ad essere più destrutturato, non legato ai soldi, al ceto sociale, alla famiglia, alla affinità. Certo a molti farà strano l’amore tra due uomini, c’è a chi piace  e a chi no ma la verità è che fondamentalmente sono persone più libere”. Poi, visto che ognuno di noi ha un lato maschile e un lato femminile, Alessandro ha detto la sua sul lato ‘’femminile’’: ‘Uomini, per conquistare una donna siate femminili. Essere sensibili aiuta l’approccio con l’altro sesso, come Bergerac, che faceva sbrodolare le donne già solo parlando”. E Preziosi lo sa, visto che la sua vita sentimentale è stata sempre grandiosa. Tanti flirt e grandi e amori e anche due figli: Andrea Eduardo, nato dalla relazione con Rossella Zito ed Elena, avuta dall’attrice Vittoria Puccini.

 

Amori, avventure e incontri travolgenti. Ferzan Ozpetek si racconta

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it