Addio a Remo Remotti, il poeta e attore ”pupillo” di Nanni Moretti


 

È morto a 90 anni, al Policlinico “Gemelli” di Roma, la sera del 21 giugno, Remo Remotti, artista, scrittore e attore romano. Era nato a Roma il 16 novembre del 1924 e aveva cominciato la carriera nel cinema negli anni sessanta.

(Continua a leggere dopo la foto)



Ha lavorato con alcuni tra i registi più importanti del cinema italiano, come Marco Bellocchio, Nanni Moretti, Ettore Scola, i fratelli Taviani, Nanni Loy, Maurizio Nichetti, Carlo Mazzacurati, Antonello Salis e Carlo Verdone, e con il regista statunitense Francis Ford Coppola, il regista e sceneggiatore italiano in lingua tedesca Werner Masten e il britannico Peter Ustinov. Remo Remotti è stato anche poeta, pittore, scultore, cantante e drammaturgo.