Lutto nel mondo del cinema. Se n’è andato all’improvviso uno dei più grandi comici. Dalle risate alla tristezza in un attimo. A dare l’annuncio il fratello, stella di prima grandezza dello spettacolo


 

Terribile lutto per Eddie Murphy, l’attore americano simbolo della commedia stelle e strisce. È morto a New York, a soli 57 anni, Charlie, suo fratello maggiore. Da tempo era malato di leucemia. Murphy era principalmente noto per aver partecipato al Chappelle’s Show, la serie televisiva del comico Dave Chappelle andata in onda fra il 2003 ed il 2006 su Comedy Central. Lo scorso settembre, parlando di Charlie, Eddie aveva detto: “L’ho imitato fin da quando avevo due, tre anni. Lui è stata la mia prima interpretazione e anche la migliore”. Charlie, che non era diventato famoso come Eddie, ci teneva peròche fosse chiaro: “Non ho mai pensato di vivere all’ombra di qualcuno. La mia vita è stata quella che è stata, sono orgoglioso di mio fratello. Mi ha aiutato tantissimo ma siamo parte della stessa famiglia, non c’è stata nessun tipo di invidia”. Charli, che era nato il 12 giugno 1959 a Brooklyn, New York, aveva trascorso un’adolescenza difficile, quando era stato messo agli arresti per aggressione.(Continua dopo la foto)







Dopo essere entrato nella marina militare, all’inizio degli anni Ottanta comicia a esibirsi come comico insieme a Eddie. Charlie era stato autore e tra i protagonisti del programma televisivo Chappelle’s Show, dove intratteneva gli spettatori con sketch, battute ed aneddoti legati ai suoi incontri con star e celebrità. Murphy era stato anche co-autore di alcuni dei film interpretati da Eddie, tra cui un Vampiro a Brooklyn. Tra i suoi prossimi progetti c’era anche un’apparizione nella serie Power, targata Starz.(Continua dopo le foto)






 



 

Nel frattempo, su Instagram e Twitter numerose celebrità hanno reso omaggio all’attore e comico, ricordandone il talento e l’umiltà. Fra di loro, Chris Rock, che ha definito Charlie Murphy uno degli uomini “più divertenti di tutti i tempi”.

“Addio, nostro capitano”. Lutto nel mondo del calcio. Lo hanno trovato morto nella sua stanza a soli 27 anni, una tragedia che ha sconvolto tutti

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it