“Mork chiama Orson”. Tutto cominciò uscendo da un uovo


Era la fine degli anni Settanta, un decennio vissuto tra ribellione e speranze di cambiamento. Mork & Mindy hanno portato, nel 1979 su Rai Due, quella fantasia collegata a un futuro che sembrava riservare tante sorprese. Mork era un alieno umanoide arrivato sulla Terra dal pianeta Ork su un’astronave a forma di uovo. Pura fantasia per un periodo in cui lo spazio e la modernità che si attendeva con ansia erano immaginate sicuramente più evolute di quello strano personaggio e il suo “nano-nano”. Però ebbe successo proprio per la sua semplicità, per aver dosato fantasia e immaginazione senza esagerare. Una coppia normale, inserita in un contesto sociale e politico particolare, i mille dubbi sul presente visti anche attraverso i commenti che Orson faceva su quegli “strani terrestri”. In fondo quella di Mork & Mindy è stata una serie televisiva che ha interpretato, a modo suo, un’epoca di passaggio.

 








Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it