“Marito e moglie”. Il calciatore e l’influencer hanno detto sì. Tra gli ospiti vip anche Roberto Mancini

Avrebbero dovuto sposarsi il 29 maggio scorso, poi l’incertezza legata alla pandemia da coronavirus aveva fatto prendere una decisione diversa ai due, che ora però sono convinti della scelta operata. Ieri la coppia à salita all’altare nella meravigliosa Ostuni. Applausi, il tradizionale lancio del riso e tanti palloncini bianchi hanno avvolto i giovani sposi al termine della cerimonia. Il ricevimento si è svolto alla masseria Traetta con più di 300 invitati tra nomi illustri dello sport e dello spettacolo.


Al matrimonio sono tanti gli invitati, vip e non, e tra loro è spuntato anche Roberto Mancini, il ct della Nazionale salita sul tetto d’Europa meno di una settimana fa. Una spedizione alla quale il centrocampista nerazzurro doveva partecipare, ma era stato rispedito a casa prima del tempo a causa di un infortunio. Tra gli ospiti illustri, avvistato anche Alessandro Del Piero. Ad unirsi in matrimonio sono stati il calciatore dell’Inter, Stefano Sensi e Giulia Amodio.

Stefano Sensi matrimonio


La nuova data del matrimonio era stata notificata proprio da Stefano Sensi. “Visto che manca davvero poco ho deciso di poterlo svelare. Le nozze si svolgeranno il 17 luglio ad Ostuni. Fino alla settimana scorsa zero pensieri, ora ammetto che l’ansia inizia a farsi sentire. Ho un po’ di agitazione, spero sia tutto magico e perfetto, ma sono certa sarà così”.


Stefano Sensi matrimonio

E poi la ormai moglie di Stefano Sensi ha anche spiegato le motivazioni del rinvio delle nozze: “Non abbiamo avuto altra scelta, per le normative Covid in Puglia non ci si poteva sposare fino al 15 giugno”. Lei ha 26 anni e come lavoro fa la modella. La relazione sentimentale è sempre più forte e indissolubile e dura ormai da ben cinque anni. Non ci sono mai stati problemi seri nella coppia e l’atleta in forza all’Inter ha deciso di farle la romantica proposta in occasione del 26esimo compleanno di lei, alcuni mesi fa.

Stefano Sensi matrimonio
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Stefano Sensi (@stefanosensi12)


Stefano Sensi, classe 1995, gioca nel ruolo di mediano o di regista davanti alla difesa ed è anche abile a realizzare diversi gol. Spesso lo hanno paragonato a grandi colleghi come Xavi e Marco Verratti. Era stato confermato dal ct Roberto Mancini nella lista dei 26 convocati per l’Europeo, ma poi il 3 giugno ha avuto un risentimento muscolare ed è stato sostituito da Matteo Pessina.

Pubblicato il alle ore 11:38 Ultima modifica il alle ore 11:38