“Non doveva succedere”. Solange, il giorno dopo. Le parole più tristi sulla sua situazione: “È solo colpa nostra…”

Solange, una morte che ha lasciato senza parole. Paolo Bucinelli, in arte Solange, viene a mancare improvvisamente lasciando amici e conoscenti senza parole. Nelle ultime ore il messaggio commosso del Divino Otelma, ma non solo. Prende parola anche Patrizia Groppelli, attraverso un messaggio pubblico che l’opinionista decide di dedicare al sensitivo.

Conosciuto da tutti come sensitivo, ma anche come cantante, Solange viene ricordato anche dal suo storico ‘avversario’, il Divino Otelma, con queste parole di commozione: “Ciao Solange ! Ci mancherai! Eri una spalla amena… c’è di peggio. Ci rivedremo presto e trastulleremo un poco. Ci ricordi il tempo che scorre”. Ma la vicenda non passa inosservata e anche la Groppelli decide di parlare apertamente sui social. (Continua a leggere dopo la foto).


Le parole dell’opinionista di Barbara D’Urso nonchè compagna del giornalista Alessandro Sallusti sono mirate e colpiscono il cuore di tutti: “Triste storia questa, molto triste e anche per me. Non dico che io e lui fossimo amici ma ci conoscevamo abbastanza bene. E’ morto solo, lo hanno trovato dopo qualche giorno, triste storia”. (Continua a leggere dopo la foto).

Una notizia che sconvolge tutti, quella della morte del 68enne, venuto a mancare dopo giorni di silenzio. Gli amici, non avendo più notizie del sensitivo, hanno dunque deciso di recarsi direttamente presso la sua abitazione. Poi la scoperta dolorosa. Continua a parlare così Patrizia:  “Mi faccio tristezza anche io perché questa estate mi chiamò , voleva venirci a trovare ma poi e poi e “poi non è successo”!”. (Continua a leggere dopo le foto e il post).

Patrizia Groppelli non poteva che concludere così il suo messaggio pubblico: “Lui era Solange, era una persona speciale e quel “poi” non è stata una scelta giusta! Se fosse stato il Solange di una volta, sarebbe venuto a casa nostra, se fosse stato il Solange di una volta, non lo avrebbero trovato dopo tanti giorni addormentato per sempre sul divano di casa: solo! Brutta e triste storia la popolarità che non c’è più! Mi spiace Solange è solo colpa nostra! È colpa anche di quelli che da oggi pubblicheranno foto ricordo con te: dove erano quando avevi bisogno? E dove ero io?”.

“Ci rivedremo presto…”. La morte di Solange, tra tanti messaggi di addio ce n’è uno di cui tutti stanno parlando. Inaspettato