simon messner reinhold rapporto

“Mio padre mi fa soffrire”. L’accusa e il dolore del figlio vip: “Per me non c’è mai stato”

Fa discutere l’ultima intervista al Corriere della Sera di Simon Messner, figlio della leggenda dell’alpinismo Reinhold. Poco tempo fa avevamo parlato del terzo matrimonio di Reinhold che è stato celebrato a maggio. “È un evento che riguarda noi due e non il resto del mondo” aveva detto Messner volendo mantenere il massimo riserbo su giorno e luogo del matrimonio con Diane Schumacher, 35 anni in meno.

Una vita sempre al massimo quella di Reinhold, noto per aver scalato tutte le 14 cime del pianeta che superano gli ottomila metri. Per lui non si è trattato del primo matrimonio. Dal 1972 al 1977 è stato sposato con Uschi Demeter. Poi l’incontro con Sabine Stehel con la quale ha convissuto per 25 anni e che le ha dato tre figli. La più grande è Magdalena, poi c’è Anna e infine Simone. Proprio quest’ultimo sta facendo discutere con alcune dichiarazioni non proprio tenere nei confronti del famoso papà.

simon messner reinhold rapporto

“Fare il film-maker – racconta Simon Messner – è il mio lavoro, ma la mia passione è l’alpinismo. E non è stato Reinhold a trasmettermela”. Eppure papà e figlio lavorano insieme nella casa di produzione Messner Mountain Movie, che realizza film e lungometraggi incentrati sulla passione per la montagna. Ma sul rapporto con Reinhold (lo chiama così, ndr) Simon rivela: “La nostra non è mai stata una relazione padre-figlio, lui non è un genitore come gli altri. Mi fa soffrire, ma lui è il boss, da sempre”.


simon messner reinhold rapporto

La confessione di Simon Messner al Corsera prosegue e ciò che viene fuori non è esattamente un quadretto familiare da favola. “Non è stato facile essere il figlio di una leggenda – dice il figlio di Reinhold e Sabine – tutti lo vedono come un mito ma a un bambino non serve una leggenda, serve un padre e lui non lo è mai stato. Cercherò di fare meglio quando avrò dei figli miei”.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Simon Messner (@messner_simon)

L’amore per la montagna, nel caso di Simon Messner, è sbocciato tardi: “A 17 anni – spiega il 31enne – proprio perché la tematica era così presente in casa e non mi interessava”. E aggiunge: “Non sono mai andato con lui in arrampicata né mi ha mai portato nelle sue avventure”. Infine sul matrimonio di Reinhold con Diane dice: “Mi dà molto fastidio. Non sono andato al matrimonio, non sono stato invitato. Non accetto che sua moglie abbia l’età di mia sorella. Ma lui è Reinhold e se ha qualcosa in testa lo fa. E io tengo le distanze. Non è più come un volta. Finché ero giovane era più semplice, oggi non voglio più cercare di farmelo andare bene: io ho la mia vita e lui la sua”.

Pubblicato il alle ore 17:39 Ultima modifica il alle ore 17:39