“Sei un decerebrato”. E ancora: “Tu sei un citrullo”. Volano gli insulti e anche pesanti. Tra i due, politico navigato e giornalista di punta, non è mai corso buon sangue, ma stavolta, sarà il caldo dell’estate, se ne dicono di tutti i colori

 

“Sei un decerebrato”. E se a complimento si risponde con un complimento, ecco la replica: “E tu sei un citrullo”. Polemiche sotto il sole. O forse colpi di sole. In ogni caso, Maurizio Gasparri, politico navigato, ex ministro e attuale vice presidente del Senato e il giornalista del Fatto Quotidiano Andrea Scanzi, se ne sono dette di tutti i colori. Insulti senza troppi complimenti e rigorosamente social. Su Twitter. I due non si sono mai amati e tornano ancora una volta a dare spettacolo, insultandosi vicendevolmente.

Oggi, dopo il pezzo pubblicato dal Fatto quotidiano, a firma proprio di Scanzi, il cui inizio tira in ballo proprio il politico Forza Italia (“Tra i grandi misteri della vita, oltre a Gasparri e alle Crocs…”), l’ex ministro non ci ha pensato un minuto a replicare.


{loadposition intext}

(Continua a leggere dopo la foto) 

E per l’occasione ha tirato in ballo anche un altro personaggio che non ama molto. Lo scrittore Roberto Saviano: “Leggere di essere criticato da due soggetti come Roberto Saviano e Andrea Scanzi – scrive Gasparri – conferma di stare dalla parte giusta, quella della ragione”. Sentitosi chiamato in causa, Scansi ha replicato, con una frecciatina: “’Sto tizio con lo sguardo da triglia guizzante continua a parlare da solo. Che palle”.

(Continua a leggere dopo la foto) 

Un invito a nozze per Gasparri che ovviamente ha rilanciato: “Andrea Scanzi è un decerebrato che ha nel cervello ossessioni. Pensa con invidia a chi è migliore di lui. Cioè chiunque”. Quindi un inequivocabile hashtag: “#stercodestate”. Finita qui? Non proprio. Il giornalista si è sentito in dovere di ribadire il concetto: “E niente, continua, ‘sto citrullo. Una prece”.

(Continua a leggere dopo la foto) 

Ovviamente fra i due contendenti in molti hanno voluto mettere il dito, schierandosi per il giornalista o per il politico, animando una conversazione già piuttosto accesa. Si attendono sviluppi.

Ti potrebbe interessare anche: La deputata Pd contro Scanzi: “Sei un misogino lampadato”, e lui contrattacca così…

Pubblicato il alle ore 14:59 Ultima modifica il alle ore 11:31