Oggi la scopa resta in piedi da sola? Social invasi da foto e video, ma ecco cosa c’è dietro

Impazza sul web la #BroomstickChallenge, più comunemente nota come moda delle scope che stanno in piedi. Chi ha aperto Facebook ha notato che tanti dei propri contatti ha pubblicato una fotografia della scopa in piedi con il commento: “È vero, provateci”. Così è partito l’ennesimo challenge social che in poche ore è diventato virale.

Secondo tantissimi utenti dei social, un giorno all’anno le scope rimangono dritte da sole per la particolare posizione dell’asse terrestre della terra. Sono in tantissimi ad aver messo alla prova la stabilità della loro scopa riempiendo Facecook, Instagram e Twitter con foto e video dei propri esperimenti. (Continua a leggere dopo la foto)


Dopo che l’evento è diventato virale, la Nasa è appunto intervenuta, e attraverso un video pubblicato sulla propria pagina Twitter ha fatto chiarezza. Il ‘fenomeno’ è infatti una leggenda metropolita, o bufala, e la National Aeronautics and Space Administration, l’agenzia governativa civile responsabile del programma spaziale e della ricerca aerospaziale degli Stati Uniti d’America, lo ha spiegato con un filmato. (Continua a leggere dopo la foto)

“Dobbiamo fare pulizia della Broomstick Challenge” ha scritto la Nasa sul proprio account Twitter, pubblicando la foto di una scopa in piedi. “Provateci oggi, domani o anche dopodomani. Funzionerà ogni volta, è solo fisica“, si legge ancora. L’agenzia ha poi approfondito il debunking in una mail inviata anche alla stampa. (Continua a leggere dopo la foto)

 

{loadposition intext}

“È solo un’altra bufala virale che sottolinea come la pseudoscienza e le falsità scientifiche possono diventare virali velocemente. Questa bufala non era dannosa, – si legge ancora nel comunicato della Nasa – ma mostra quanto sia importante per tutti noi effettuare ricerche e verifiche delle notizie“.

“Non l’hanno mai mostrato”. GF Vip, la fidanzata di Andrea Denver pubblica un video e sono dolori