Gravissimo lutto per l’attore, morto il padre. L’ultimo saluto sui social: “Ciao splendido papà”

Un annuncio bruttissimo è stato fatto da uno degli attori più amati e famosi a livello mondiale. Nelle scorse ore è deceduto il suo adorato papà e l’uomo ha voluto omaggiarlo e ricordarlo per l’ultima volta con un post pubblicato sul social Twitter. Parole cariche di affetto e allo stesso tempo tristezza. Se n’è andato per sempre nella serata di giovedì 25 marzo, ma soltanto adesso la notizia è venuta fuori. I suoi ultimi respiri li ha esalati all’interno della sua abitazione, circondato dagli affetti.

Queste le parole usate dal grandissimo attore internazionale: “Ho fatto ritorno ai boschi la scorsa notte. Oggi, nonostante il sole sia alto nel cielo e la pioggia torrenziale abbia smesso di scorrere, porta con sé una data che sarà sempre puntellata di tristezza. Il mio caro, carissimo vecchio, il mio splendido papà, il più gentile tra gli uomini è morto”. Ha voluto dunque scrivere queste emozionanti parole per dire grazie alla persona che lo ha reso colui che è oggi. Non potrà mai dimenticarlo. (Continua dopo la foto)


A morire è stato il papà di Russell Crowe, che è passato a miglior vita ad 85 anni. Prima della pensione, aveva lavorato come ristoratore. John Alexander Crowe fu decisivo per la professione del figlio. Infatti, fu proprio lui ad aiutarlo ad avvicinarsi al mondo cinematografico. Viveva in Nuova Zelanda, ma decise di andare in Australia per lavorare come ristoratore proprio sui set del cinema. Grazie a questa decisione Russell ebbe la fortuna di fare conoscenze e di diventare attore. (Continua dopo la foto)

Il padre di Russell Crowe era nato nel 1936 proprio in Nuova Zelanda ed aveva abitato a Coffs Harbour negli ultimi 25 anni di vita. Oltre a Russell aveva un altro figlio di nome Terry. Lascia nel dolore più profondo anche la moglie Jocelyn. L’attore non ha fatto mancare la sua vicinanza al suo genitore nemmeno per un secondo nell’ultimo negativo periodo. Fino al suo decesso gli è stato accanto per accompagnarlo in modo più sereno verso la sua dipartita. Crowe ha poi aggiunto un’altra frase. (Continua dopo la foto)

Russell Crowe ha quindi voluto scrivere ancora: “Sto postando tutto questo perché so che si sono migliaia di persone nel mondo cui ha saputo toccare il cuore, cui ha stuzzicato il fianco con i suoi occhi furbi, con la sua eterna sfacciataggine. Credo che con tutta probabilità sia il metodo più efficiente per far sapere a tutti quanto sia successo”.

Nicolò Zenga era scettico sulla storia di Rosalinda e il fratello Andrea. E ora racconta cosa è successo con lei