“Lo ha fatto di nascosto quando era a Londra”. Harry, sganciata la bomba. La famiglia reale non ne sapeva niente

Il principe Harry è tornato a Londra per l’inaugurazione della statua dedicata alla mamma Lady Diana in occasione di quello che sarebbe stato il suo 60esimo compleanno. L’evento si è tenuto al Sunken Garden a Kensington Palace nella capitale britannica ed è stato il secondo incontro pubblico dei due fratelli da quando Harry e Meghan hanno abbandonato i doveri reali più di un anno fa. Hanno partecipato alla cerimonia solo i due principi, la famiglia stretta di Diana e lo scultore Ian Rank-Broadley. Harry e William non si vedevano dal funerale del nonno Filippo, lo scorso 17 aprile.

E proprio in occasione dell’inaugurazione della statua dedicata a sua mamma Diana, Harry avrebbe registrato dei video segreti sulla Famiglia Reale. A rivelare la notizia è stato il magazine australiano New Idea: secondo una fonte del sito australiano, Harry e Meghan Markle avrebbero firmato il contratto con Netflix, di cui è in dubbio la durata, per una serie di documentari sulla vita di Corte, ma soprattutto dopo l’intervista a Oprah Winfrey poco sarebbe rimasto da dire ai Sussex. Ecco perché nasce l’idea di procurarsi nuovo materiale. Questo naturalmente è ciò che riporta New Idea e per il momento resta la sola testimonianza di un insider anonimo.

principe harry

Invece, stando a quanto ha rivelato una fonte vicina a Palazzo, Harry sarebbe stato visto con in mano un iPhone durante la cerimonia a Kensington Palace e sembrava stesse filmando sè stesso e gli ospiti presenti, ma forse anche i fotografi che si erano appostati per le riprese. Tale versione pare essere plausibile considerando che Harry è ossessionato dalla sua privacy e dunque dai paparazzi. Infatti aveva insistito tanto per fare una cerimonia ridotta a Londra, in modo da evitare il pericolo contagi e limitare l’interesse della stampa.


harry william

La fonte di New Idea riporta altro: “Ci sono voci secondo cui Harry e Meghan stanno progettando di realizzare un documentario sulla vita reale, quindi avrebbe senso se stesse filmando o registrando durante i suoi viaggi a casa con lo scopo di raccogliere del materiale”. All’inizio di quest’anno Angela Levin, biografa reale, ha lasciato intendere che Harry e Meghan avessero intenzione di fare nuove rivelazioni, oltre alla annunciata intervista a Oprah Winfrey. Durante un programma radiofonico, il conduttore britannico, Mike Graham, ha commentato: “Ho pensato che dopo l’intervista a Oprah non c’era molto altro che potessero dire”.

harry william
principe harry

“C’è molto di più! – ha detto la biografa -. Ritengo che ci sia un altro documentario in lavorazione per il quale avranno girato filmati di varie stanze e forse anche di varie conversazioni”. Secondo l’insider del magazine australiano, tra il personale di Palazzo sarebbe circolata una raccomandazione non ufficiale di stare molto attenti a ciò che viene detto in presenza di Harry. Insomma la tensione è molto elevata e anche una parola, magari pronunciata per rabbia, potrebbe essere sfruttata dai Sussex come vendetta. Al pari di quanto accaduto dopo la decisione della Regina di revocare a Harry i titoli militari: lui decise di accettare l’intervista a Oprah Winfrey.