rossano rubicondi morto cecchi paone

“Ha rifiutato quella cura, poi è morto così…”. Rossano Rubicondi, la triste soffiata di Cecchi Paone

Il mondo dello spettacolo è ancora sconvolto per la morte di Rossano Rubicondi, 49 anni. Ad annunciare il decesso, Simona Ventura su Twitter pubblicato sabato 30 ottobre. “Rossano… Grazie per il percorso fatto insieme, per i litigi, le incazzature ma anche i chiarimenti e le risate, tantissime, che abbiamo fatto insieme. Fai buon viaggio RiP”.

L’ex modello, quarto marito di Ivana Trump, aveva partecipato ad un’edizione dell’Isola dei Famosi, quella del 2008 vinta da Vladimir Luxuria e condotta proprio da Simona Ventura. Venne eliminato nel corso dell’ottava puntata. La partecipazione all’Isola segnò l’inizio di una parentesi tra tv e cinema, con la partecipazione al film Natale a Beverly Hills. Nel 2010, altra apparizione all’Isola, stavolta come inviato.

Rossano Rubicondi Alessandro Cecchi Paone cure

Rossano Rubicondi, Alessandro Cecchi Paone parla delle cure

A Storie Italiane di Eleonora Daniele parlano i genitori dell’attore scomparso a New York. “Siamo disperati. Lui con me parlava, anche se raramente, ma non mi aveva detto niente del tumore perché era sempre positivo. Lo chiamavo ‘Boccio’, diminutivo di bocciolo” ha raccontato in lacrime il signor Claudio, spiegando che le tensioni si erano create con il fratello.


“Non era in conflitto con me, ma con il fratello perché cercava di redarguirlo e gli diceva di non fare certe cose. Riccardo era più serio e posato, Rossano frequentava chiunque, non si domandava se erano donne, uomini e gay”, ha raccontato il padre di Rossano Rubicondi, che ha saputo della morte del figlio da un giornalista americano.

Rossano Rubicondi Alessandro Cecchi Paone cure

“Si è rotta una vena nel polmone ed è caduto ha sbattuto la testa sulla vasca ed è morto. Così mi hanno detto. – ha spiegato il padre di Rossano Rubicondi – Stava nella casa nuova che credo si fosse comprato perché credo lui stava bene economicamente. A noi ci ha telefonato alle 21.45 un signore dicendoci che ci doveva dare una brutta notizia”.

Presente nello studio di Storie Italiane anche Alessandro Cecchi Paone: “Sapeva da un anno di essere malato, stava seguendo le cure sperimentali perché aveva rifiutato quelle classiche. Ha firmato per uscire dall’ospedale ed è morto da solo”. Venerdì 5 novembre si svolgeranno i funerali a New York mentre il giorno dopo a

Pubblicato il alle ore 12:21 Ultima modifica il alle ore 13:16