Roberto Bolle, lo scatto dal cassetto dei ricordi e tutti impazziti: com’era il re della danza 20 anni fa

Roberto Bolle, il personaggio dell’anno è lui. Conosciuto e amato non solo dal pubblico italiano, ma anche all’estero, Roberto Bolle spopola persino nei panni del conduttore televisivo. E l’anno si chiude in bellezza proprio con il successo conseguito dal suo Danza con me che ha saputo tenere incollati allo schermo quasi 4 milioni di spettatori. Un record per Bolle, che convince per bravura ma anche per fascino. Ma com’era prima che accadesse tutto questo?

Non poteva che continuare ad affascinare tutti persino nei panni del conduttore. Ormai si può affermare con certezza che Roberto Bolle è uno dei personaggi Vip più seguiti non solo sul piccolo schermo. Infatti anche sul profilo Instagram il numero dei follower ha raggiunto il record. Ma la bravura, la professionalità e il fascino di Bolle sono i risultati di sacrificio e impegno costante. (Continua a leggere dopo la foto).


Il successo di Roberto Bolle è stato un percorso tracciato di anno in anno. Protagonista indiscusso del mondo della danza e di fama mondiale, Bolle è riuscito a farsi amare sia dal pubblico italiano che estero. Il ballerino non ha mai perso il suo sorriso spontaneo, nè ha mai messo a tacere una professionalità accresciuta grazie a un’immagine sempre molto affascinante. La foto condivisa di recente conferma che anche 20 anni fa il ballerino non passava inosservato. (Continua a leggere dopo la foto).

La foto postata di recente sul proprio profilo è presa dal cassetto dei ricordi e risale all’anno 1998. Lo scatto ritrae il ballerino al fianco della ballerina Greta Hodgkinson e dell’intramontabile Carla Fracci. Un documento senza pari dunque, che vede in primo piano tre pilastri che hanno scritto la storia del mondo della danza. Una carriera che, a detta di Bolle in persona, sembra volgere lo sguardo verso altri orizzonti professionali. (Continua a leggere dopo le foto e il post).

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Roberto Bolle (@robertobolle)

Infatti, stando a quanto affermato durante un’intervista rilasciata per SkyTg24, Roberto Bolle nelle vesti di ballerino sembra essere pronto all’uscita di scena che spezzerà il cuore di molti fan:  “I ballerini vanno in pensione a 47 anni. Io ne ho 45, quindi sto per andare in pensione, andrò in pensione ad aprile 2022. Come età umana si è giovani, ma come età tersicorea in realtà non si è più così giovani”.

“Nervosa e inca***”. Michelle Hunziker dietro le quinte di Danza con me: è Roberto Bolle a svelare il retroscena