Posta su Instagram la foto di suo figlio di soli 10 mesi e quel che accade è vergognoso. Ma la reazione della mamma è esemplare. Questa…

 

Crea un profilo Instagram con le foto del suo bambino per permettere ad amici e parenti lontani di vederlo crescere, ma quello che accade indigna la mamma.

(Continua a leggere dopo la foto)


{loadposition intext}

La donna ha dovuto sopportare gli insulti rivolti al suo bambino dai bulli, anche se il piccolo L. B. ha solo 10 mesi. Appellato come grasso, la donna ha deciso di portare avanti una sua personale battaglia contro il bullismo “usando” l’immagine del figlio.

(Continua a leggere dopo la foto)

Il tema è particolarmente caro alla mamma, visto che mentre era incinta di L., il suo figlio maggiore di 20 anni, si è tolto la vita a causa delle continue violenze psicologiche dei bulli.

(Continua a leggere dopo la foto)

Tra i nomignoli dati al bambino c’è stato “grasso Steph Curry”, così la donna, per prendersi gioco dei bulli cambia il nome del profilo del social in Steph Curry. Sono però anche molte le persone che le chiedono di mettere le foto del suo bambino, rubicondo e sorridente mette tutti di buon umore ed è questo, confessa la mamma, l’unico motivo per cui il profilo è ancora online e ha ben 52 mila followers.

 

Ti potrebbe interessare anche: Bullismo (e crudeltà) oltre ogni limite: panino con vermi e escrementi al giovane disabile

Pubblicato il alle ore 17:29 Ultima modifica il alle ore 11:50