Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Mesi senza guardarmi allo specchio”. Il dramma della bella vip per il tumore: la perdita dei capelli e il corpo che cambia

  • Gossip
Sra Carbonero, l'ex giornalista racconta la malattia

L’ex giornalista sportiva ed ex moglie di uno dei più grandi campioni di calcio, ha raccontato sul suo profilo Instagram della sua lotta contro il tumore. A metà del 2019 si è sottoposta ad un intervento chirurgico, reso necessario dalla presenza di un tumore maligno alle ovaie, e in queste ore ha voluto parlare della sua malattia, ma soprattutto di quanto il tumore abbia influito nella sua vita.

La donna, che nella prima metà del 2019 ha detto essersi sottoposta ad un intervento chirurgico, reso necessario dalla presenza di un tumore maligno alle ovaie, aveva avuto una ricaduta ed era stata operata nuovamente. “La corsa a dare la notizia. La corsa a dare la notizia anche se si tratta di salute. La corsa a dare la notizia anche se si tratta di salute e non pensare alla persona coinvolta. La gara di dare le fo***te notizie e non accorgersi del danno che fanno intorno. Deplorevole. LE NOTIZIE”, aveva scritto all’epoca il marito della giornalista tv.

“Perché è morta”. Italia in lutto, la cantante trovata senza vita a 16 anni: la verità dall’autopsia

Sra Carbonero, l'ex giornalista racconta la malattia


Sra Carbonero, l’ex giornalista racconta la malattia

Poco dopo quell’episodio, era arrivata la conferma della fine del matrimonio tra Sara Carbonero e Iker Casillas. A renderlo noto con un messaggio pubblicato sui social erano stati gli stessi ex coniugi. Oggi l’ex giornalista ha deciso di scrivere una lunga riflessione sulla sua malattia e sull’accettazione del cambiamento del corpo.

“Sono pessima con i selfie allo specchio, ma ieri sera volevo provare delle nuove luci. Quello se ha l’occhio strabico, quello se molto serio, lo sguardo malinconico, quello se sorridi molto di te stesso è molto forzato. Lontana dalla frivolezza che può sembrare, quando mi guardo allo specchio lo faccio per prendere coscienza di me stessa, lo utilizzo come strumento fondamentale per migliorare la mia autostima”.

Sra Carbonero, l'ex giornalista racconta la malattia

“Per motivi di vita, ho già attraversato momenti in cui scappavo da loro perché non riconoscevo la persona che mi mostrava il riflesso, sono rimasta anche tre o quattro mesi senza guardarmi in uno. In uno di questi, alla fine del sesto e ultimo ciclo di chemioterapia, ero a letto, incapace di muovermi, e mio figlio maggiore si sdraiava con me”. Sara Carbonero ha spiegato di aver cambiato tutto quando il figlio, guardandola, le disse: “Mamma, hai solo le sopracciglia grigie”.

L’ex giornalista ha detto di aver registrato “quella conversazione come tante altre scomode, in cui grazie alla sua capacità di adattamento fu tutt’altro che traumatica. Ancora oggi raccontano con orgoglio ai loro amici quando la mamma aveva i capelli ‘come un maschio'”.

”Il giorno in cui mi hanno visto così per la prima volta, Non mi hanno staccato gli occhi di dosso, facendo scorrere qualche timida lacrima sulle loro guance. Poi, abbiamo iniziato a cercare foto di attrici e cantanti carine con i capelli corti e abbiamo iniziato con il puzzle”, ha raccontato ancora Sara Carbonero sui social, a corredo di un selfie allo specchio.

Poi il curioso aneddoto quando con i figli avuti dal calciatore della Spagna vide una pubblicità per i capelli registrata prima della chemio. “I miei lunghi capelli che li scuotevano avanti e indietro. È l’altezza delle altezze. Questo ha aiutato i nani a imitarmi e ad incoraggiarmi: ‘Lo rifarai presto, mamma. E poi non avrai più le sopracciglia grigie”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004