ambra angiolini tradimento donna massimiliano allegri

“Aveva un flirt con lei…”. Massimiliano Allegri, spunta la donna con cui ha tradito Ambra Angiolini

L’addio, la polemica sulla consegna del tapiro da parte di Striscia la Notizia, e ancora il tradimento. La storia tra Ambra Angiolini e Massimiliano Allegri è finita e a una decina di giorni dalla notizia bomba arrivano nuove indiscrezioni.

La relazione tra la conduttrice e il ct della Juventus è nata nel 2017 a Torino. Nel capoluogo piemontese i due si incontrarono quasi per caso. Lui stava ancora allenando la Juventus durante la prima esperienza in bianconero, lei stava girando un film. Dopo quattro anni la rottura, finita su tutti i giornali dopo la consegna del Tapiro d’oro tra le mani dell’attrice, vicenda che rischia di trasformarsi in una questione legale arriva una nuova indiscrezione diffusa sulle colonne del settimanale Oggi, dove Alberto Dandolo parla dell’animo da don Giovanni dell’allenatore della Juventus.

ambra angiolini tradimento donna massimiliano allegri

Massimiliano Allegri, chi è la donna con cui ha tradito Ambra Angiolini

Il giornalista fa luce sulla scoperta del presunto tradimento da parte dell’allenatore bianconero. “Allegri forse non è riuscito a rinunciare a impulsi, a trappole della carne e abitudini da incallito latin lover. Sembrano ormai chiari i motivi della rottura (annunciata ufficialmente una settimana fa, ndr): i continui tradimenti di lui”, che “proprio non ce l’avrebbe fatta a rinunciare alle sue libertà”, si legge.


ambra angiolini tradimento donna massimiliano allegri

Alberto Dandolo parla anche di “una cara amica dell’allenatore, procace professionista milanese che segue la comunicazione di un golf club”. “Facemmo intendere l’esistenza di un legame affettuoso tra l’allenatore e una comunicatrice milanese”, scrive ancora il giornalista di Oggi.

“Ai tempi ci giunse la voce di un flirt tra lui e una nota signora che per lavoro seguiva le comunicazioni con i media di un blasonato golf club”. Alberto Dandolo parla ancora della storia tra la donna milanese e l’allenatore descrivendola come “passione travolgente”.