Lutto gravissimo per Luca Zingaretti e il fratello Nicola: la triste notizia in famiglia

Brutta notizia per il segretario del Partito Democratico nonché governatore della regione Lazio, Nicola Zingaretti. Lui e suo fratello Luca dicono infatti addio alla loro adorata mamma. La signora Emma Di Capua, che aveva 86 anni, è deceduta nella mattinata di oggi, giovedì 8 ottobre, all’interno di una clinica della capitale Roma, dove era ricoverata. Stando a quanto riferito, la donna era malata da diverso tempo. Di Capua proveniva da una famiglia di origine ebraica romana.

Brutta notizia per il segretario del Partito Democratico nonché governatore della regione Lazio, Nicola Zingaretti. Lui e suo fratello Luca dicono infatti addio alla loro adorata mamma. La signora Emma Di Capua, che aveva 86 anni, è deceduta nella mattinata di oggi, giovedì 8 ottobre, all’interno di una clinica della capitale Roma, dove era ricoverata. Stando a quanto riferito, la donna era malata da diverso tempo. Di Capua proveniva da una famiglia di origine ebraica romana.

Quando era appena una bambina, all’età di sette anni, fu in grado di non essere presa dai nazisti rifugiandosi in un convento. Sua nonna Ester non riuscì invece nell’intento e fu deportata nel campo di concentramento di Auschwitz. Più precisamente i fatti accaddero il 16 ottobre del 1943, quindi in piena Seconda Guerra Mondiale. I nazifascisti fecero il loro ingresso nell’abitazione del bisnonno dei due Zingaretti, Angelo Di Capua, nel comune di Monteverde Vecchio. Ma Emma era fuori casa. (Continua dopo la foto)


I due fratelli, in una lettera inviata tempo fa a ‘Repubblica’, raccontarono quell’episodio: “Grazie a questo caso, noi oggi esistiamo. Non siamo ebrei, se non nelle radici culturali, perché non lo era nostra nonna materna, e quindi non lo è nostra madre. Anzi, come in molte famiglie romane, anche nella nostra c’è un incontro fecondo di radici ebraiche, cattoliche e cultura laica: diversi orientamenti che hanno convissuto e si sono contaminati senza mai entrare in conflitto tra di loro”. (Continua dopo la foto)

Recentemente, parliamo di sabato scorso, un altro personaggio famoso è stato colpito da un grave lutto. Una bruttissima notizia per il mondo della musica e per l’artista Luciano Ligabue. Infatti è deceduto Luciano Ghezzi, lo storico bassista che aveva dato vita al ClanDestino, un gruppo musicale. Aveva alle spalle collaborazioni con il cantante e proprio Ligabue ha voluto omaggiarlo con un post pubblicato su Facebook, corredato da un’immagine che li ritrae insieme. (Continua dopo la foto)

Ligabue ha dunque scritto su Facebook: “Hai occupato tutte le frequenze. Dalla profondità del suono devastante del tuo basso fino alla tua vocina acuta, adatta per le armonie dei Beatles. Quando è stato il momento di scegliere fra famiglia e musica, hai fatto presto a decidere: la famiglia altroché. Ma sei sempre stato quello che ricordava meglio e più di ogni altro quello che ci era successo”.

“Quella volta con la droga… il sangue”. Patrizia De Blanck choc: la confessione è da brividi