Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Laura Chiatti morta amica

Lutto per Laura Chiatti, lo straziante ricordo per un addio troppo doloroso

  • Gossip

Lutto per Laura Chiatti, che sui social ha pubblicato un commovente ricordo dopo la terribile perdita: “La tua attitudine é sempre stata quella verso il volo, verso l’alto, verso la libertà ,forse perché sapevi di essere una farfalla… e le farfalle tornano sempre dalle mamme. Riesco solo a darmi questa di spiegazione Elena”.

“Che lei ti abbia richiamato a se, per non lasciarti più. Sei stata la mia adolescenza , parte di una vita che avrebbe dovuto impegnarsi un po’ di più con te, eri dentro ogni bellezza, eri il suono più rassicurante di ogni canto. Solo 3 giorni fa ridevamo ricordando le nostre meravigliose follie. Che tu possa rinascere , e che la potenza delle tue ali di farfalla possa concederti prati di maestà e volteggi facili nel cielo. Ciao amore mio”.

Laura Chiatti morta amica


Laura Chiatti in lutto, morta l’amica Elena

Parole toccanti, che Laura Chiatti ha dedicato all’amica Elena, scomparsa in queste ore. Sul suo account Instagram l’attrice e moglie di Marco Bocci ha postato una foto dell’amica ed è stato un fiume di commenti da parte dei suoi fan. Una morte improvvisa per cui è impossibile farsi una ragione: “Riesco solo a darmi questa di spiegazione Elena. Che lei (la madre ndr) ti abbia richiamato a sé, per non lasciarti più”, scrive Laura Chiatti.

Laura Chiatti morta amica

Un momento molto doloroso per Laura Chiatti, che può contare sull’amore del marito, l’attore Marco Bocci e sulla profonda amicizia con il suo ex fidanzato, il collega Francesco Arca. Proprio in queste ore l’ex volto di UeD, oggi stimato attore, ha parlato del forte legame che lo lega ancora all’attrice. “Dopo due anni dalla fine della nostra storia il nostro rapporto si è trasformato in una profonda amicizia che spesso ci spinge a trascorrere del tempo assieme”, ha raccontato a Vero Tv.

“Qualcuno vedendo la mia famiglia assieme alla sua si è lasciato andare a commenti tipo: “Qui c’è qualcosa sotto!”. In realtà, di quei commenti né a me né a Laura è mai importato nulla. Non bisogna giustificarsi di fronte alla fortuna di aver visto trasformarsi un rapporto sentimentale in uno contraddistinto da un bene immenso”.