La ladra difesa dai social: “Troppo sexy per andare in carcere”

Troppo sexy per stare dietro le sbarre. La pensano così gli utenti dei social network che si sono schierati dalla parte di Stéphanie Beaudoin, una 21enne canadese arrestata il mese scorso a Victoriaville, per aver fatto irruzione in ben 42 case. Secondo le autorità del Canada, Stéphanie avrebbe messo a segno i diversi colpi insieme a tre complici minorenni di 13, 15 e 17 anni e ora deve rispondere di violazione di domicilio, ricettazione e possesso illegale di armi da fuoco, ben cinque sono quelle trovate nel bagagliaio della sua auto. A scatenare le reazioni del web, che l’ha catalogata come la “ladra più sexy del mondo”, sono state le foto in bikini pubblicate dal Montreal Journal  alle quali si sono aggiunte quelle messe a disposizione sulla sua fanpage di Facebook. Di lì la viralità. E in vista della prossima udienza in tribunale, il 17 novembre, l’appello dei suoi fan: “Troppo sexy per andare in galera”.