“Atterraggio d’emergenza”. Paura in volo per Joe Bastianich. “C’era un folle sull’aereo”

Qualche settimana fa Joe Bastianich aveva rivelato alcuni retroscena sulla vita privata e in particolare alcuni dettagli sul suo divorzio dalla moglie Deanna. Il noto ristoratore ha sempre provato a tenere la vita privata lontana dal clamore dei pettegolezzi e dai riflettori. Ma al settimanale Diva e Donna ha detto qualcosa che mai aveva pronunciato prima d’ora.

Pare che sia stata proprio l’ex moglie ad aver preso la dura decisione nei confronti di Joe Bastianich che di quel momento ricorda ancora tutto. Lo ha raccontato durante un’intervista rilasciata per Diva e Donna: “Mi ha sbattuto fuori di casa, dovevamo stare fuori io e … il cane! Fare la vita che faccio io è da egoisti. So di aver fatto soffrire mia moglie e i miei figli per le mie scelte e mi dispiace. Spero che un giorno capiranno il perché”.

joe bastianich aereo

La coppia è convolata a nozze 1995 e dal loro amore sono nati tre figlia, Olivia, Miles ed Ethan, che vivono negli Stati Uniti insieme alla madre. Parole sempre ricche di stima da parte di Joe Bastianich nei riguardi dell’ex moglie che descrive così: “Lei è una donna generosa, molto riservata”, ma di lei si sa davvero poco.


joe bastianich aereo

Joe Bastianich è un personaggio che ama dialogare con i suoi follower sui social. E nelle ultime ore ha pubblicato un video di una sua disavventura a bordo di un aereo. “Una situazione surreale con qualche attimo di terrore, soprattutto all’inizio”, ha detto Bastianich mentre commenta quanto accaduto qualche giorno sul volo Delta Airlines 386 proveniente da Los Angeles e diretto a Nashville. “Improvvisamente un uomo si è alzato, si è diretto verso la cabina di pilotaggio urlando e dicendo che l’aereo doveva atterrare”, racconta al telefono dopo aver postato su Instagram il video che immortala la scena a bordo: un uomo legato viene trascinato a forza dai passeggeri nel corridoio del velivolo.

joe bastianich aereo
joe bastianich aereo

“L’aereo ha dovuto fare un atterraggio di emergenza ad Albuquerque, dove siamo poi rimasti 12 ore per i controlli della polizia. L’uomo è stato arrestato – spiega Joe Bastianich -. Devo dire che non abbiamo temuto si trattasse di terrorismo perché era subito chiaro che la persona in questione fosse alterata: stava dando in escandescenze”. Gli attimi di paura però ci sono stati, «soprattutto nei primi secondi quando non si capiva cosa stesse succedendo”. Come ha scritto Bastianich su Instagram, i passeggeri sono stati coraggiosi e hanno immobilizzato l’uomo. “Una situazione pazzesca, per fortuna solo una disavventura”.