“Vergogna!”. Bufera sul vip italiano, la foto in piazza Duomo fa scoppiare il caso: “Sei caduto troppo in basso”.

30 mila in piazza per festeggiare lo scudetto dell’Inter. L’assurdità quando il Paese si lecca le ferite della pesantissima crisi economica e sanitaria dalle quali fatica a uscire. Sulla questione è intervenuto il presidente della regione Lombardia, Attilio Fontana. “Speriamo che situazioni di questo genere non abbiano determinato nessuna conseguenza e speriamo che in futuro si evitino ulteriori scene di questo genere, perché onestamente rischiano di essere un po’ pericolose”.

“Speriamo che arrivi prima la vaccinazione”, dice il presidente della Regione Lombardia racconta all’Adnkronos. Poi continua: “Eventi simili era probabile che si potessero verificare. L’importante è che non si verifichino più. Bisogna fare anche affidamento e chiedere alle persone il rispetto delle misure di sicurezza”. In ogni caso, aggiunge, “mi auguro e spero che non aumentino i contagi, ma questo lo potremo dire tra due settimane”. Continua dopo la foto


“Sono contento che abbia vinto l’Inter, perché comunque ha vinto una squadra lombarda. E anche un segno della grande ripartenza che la Lombardia sta dimostrando di avere, quindi mi fa piacere”, dice ancora Fontana commentando il successo in campionato dei nerazzurri. Anche “il Milan e l’Atalanta in Champions League sarebbe il top, comunque la Lombardia è sempre forte”, conclude. Continua dopo la foto

Tra i tifosi in festa c’era anche un super vip che, postando le foto sui social, si è attirato le critiche di molti. “Non dai il buon esempio” a “Da te non me l’aspettavo” passando per “Vergogna”. Una pioggia di polemiche che ha costretto l’atleta a rimuovere il post e a bloccare le risposte. “Non credo sia un vanto, vista la situazione sanitaria in cui siamo…” ha scritto qualcuno. “Ah ecco, i matrimoni no, questo sì” ha aggiunto un altro. Continua dopo la foto

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Filippo Magnini (@filomagno82)


{loadposition intext}
E ancora: “Carlo Filo ti stimo molto, ma così sei caduto davvero in basso”. E poi: “E dopo ci chiudono in casa un’altra volta…”. Lui è Filippo Magnini, ex campione del mondo di nuoto e compagno di Giorgia Palmas Ha provato a giustificarsi dicendo di essere passato a piazza Duomo per tornare a casa e di essersi fatto trasportare dall’euforia, ma certo la sua intenzione non è stata quella di partecipare ai caroselli. Poco dopo Filippo Magnini ha rimosso il post.

Ti potrebbe interessare: Covid, i nuovi colori delle regioni italiane da lunedì 3 maggio. La decisione del ministro Speranza