Entra in bagno con passo felpato, si abbassa i pantaloni, prende il suo pene e “lo fa” senza pensarci due volte. Una storia nauseante (che diventerà il vostro incubo peggiore)

Prima di raccontarvi questa storia, dobbiamo fare una doverosa premessa: si tratta di una storia disgustosa. Che, per molti, è solo la dimostrazione del fatto che gli incubi peggiori, a volte, si realizzano davvero. Meglio non farli, dunque. Di che stiamo parlando? Eccoci pronti a soddisfare la vostra curiosità. La storia è ambientata in Nuova Zelanda dove una donna – che chiameremo solo Sara – certa che la fidanzata del suo coinquilino fosse una ladra, ha piazzato una telecamera per registrare i suoi movimenti.

Quando è andata a riguardare le registrazioni, ha scoperto che la fidanzata della coinquilina non era una ladra. In compenso, però, ha scoperto che lui era un maniaco. Cosa faceva? La donna lo ha rivelato a 9 Honey: il suo coinquilino entrava in bagno, si abbassava i pantaloni, prendeva lo spazzolino da denti di Sara, lo strofinava sui suoi genitali e poi lo rimetteva a posto. Trattenete i conati, se potete. E pensare che tutto è cominciato quando Sara ha iniziato a sospettare che la fidanzata del coinquilino usasse i suoi trucchi… Continua a leggere dopo video e foto

The webcam captures the man entering the couple's room


”Trovavo sempre dei capelli biondi nel beauty case – ha raccontato Sara – e mi sono iniziata a porre delle domande. Un bel giorno ho chiesto ai miei coinquilini se per caso fossero entrati nella mia camera o avessero usato i prodotti che avevo lasciato in bagno. Hanno sempre detto di no”. A quel punto, però, Sara decide di mettere in atto una strategia: mette una scarpa dietro la porta. Se per caso la porta fosse stata aperta, la scarpa si sarebbe mossa. Cosa che, in effetti, succedeva. Da lì Sara ha capito che i due le mentivano. A quel punto ha comprato una webcam per filmare il tutto e cogliere in flagrante il ladro. Ma quel che ha visto, però, è stato assai diverso… Continua a leggere dopo la foto


The horrified woman and her fella moved out the next day(Sempre in tema di coinquilini disastrosi)

Quando le immagini partono, Sara vede il coinquilino che esce dalla stanza e si dirige verso il bagno di lei e si abbassa i pantaloni. Resta immobile per 20 secondi poi prende lo spazzolino da denti di Sara e lo strofina sul suo pene. Poi, con estrema nonchalance, lo rimette dove era. A quel punto Sara non riesce a trattenersi e va da lui a chiedere spiegazioni. Lui diventa rosso dall’imbarazzo e poi confessa: ”Sono sempre stato ossessionato dagli spazzolini da denti”. Come si conclude la storia? Con la coppia che lascia la casa che condivideva con Sara. E con Sara che si compra un nuovo spazzolino da denti.

Leggi anche: “La prima volta che ho provato un orgasmo ero una bambina e avevo uno spazzolino elettrico in mano. Da quel giorno, la mia vita è cambiata”

Pubblicato il alle ore 14:47 Ultima modifica il alle ore 09:10