“Mi sono commossa”. Eleonora Daniele, il regalo di Mara Venier per il battesimo della figlia Carlotta

Eleonora Daniele, svelato il regalo di Mara Venier per la piccola Carlotta. Una cerimonia che ha visto Mara Venier nelle vesti di madrina. La scelta per il battesimo della piccola Carlotta non poteva che essere quella. Tra Eleonora e Mara un rapporto che va al di là di una stima professionale, ma che abbraccia anche momenti di vita indimenticabili. E Mara Venier non poteva che ‘ricambiare’ con un regalo degno di nota.

Cerimonia di battesimo intima nella Capitale. Tra familiari e amici di una vita, anche Mara Venier, madrina della piccola Carlotta, che dopo un anno dalla nascita riceve il suo primo sacramento. E di quel giorno sarà infatti impossibile dimenticare gioie ed emozioni, in primis quelle di mamma Eleonora e della sua più fidata collega e amica, Mara Venier. La conduttrice di Storie Italiane ha rivelato qualcosa in più al settimanale Oggi.

Eleonora Daniele Mara Venier regalo battesimo Carlotta

“Carlotta l’ho proprio scelta: è una bimba che seleziona molto, non va in braccio a tutti. Con Mara c’è stato un feeling immediato, le è subito saltata al collo. Sembrava proprio di famiglia. Si è sentita a casa, si è sentita una di noi”. Poi Eleonora Daniele non poteva che rivelare a tutti anche il regalo ricevuto da parte della madrina super Vip. Parole commosse per un gesto che ancora emoziona.


Eleonora Daniele Mara Venier regalo battesimo Carlotta

La conduttrice di Storie Italiane ha rivelato a tutti il regalo di Mara Venier pensato e scelto per omaggiare la piccola Carlotta: “Una bellissima catenina con un angioletto, e dietro parole stupende: ‘A Carlotta, il ricordo di zia Mara’, e la data. Mi sono commossa, ma con le lacrime, perché è uguale alla catenina che mi regalarono i me santi, i miei padrini, al mio battesimo”.

Eleonora Daniele Mara Venier regalo battesimo Carlotta
Eleonora Daniele Mara Venier regalo battesimo Carlotta

E non poteva essere altrimenti, posto che le due conduttrici vantano un rapporto d’amicizia iniziato la bellezza di 20 lunghi anni fa e che la stessa Eleonora ricorda così: “Mi è stata vicinissima nel momento più duro della mia vita, quando è morto mio fratello Luigi. Quattro anni dopo mi ha invitato a parlarne a Domenica In. Solo con lei potevo aprirmi: fu un’intervista bellissima, di fronte a me vedevo un’amica, non la conduttrice. Mara mi ha sbloccato: prima non riuscivo a parlare di Luigi, è come se avesse buttato giù un argine, permettendo alla tristezza di fluire, di sfogarsi. Grazie a questo ‘sblocco’, ho preso la penna in mano: sto scrivendo un libro su mio fratello”.