“Ecco come sono con le mestruazioni”. La foto della famosa fashionblogger fa il giro delle rete. E tra, chi la applaude c’è pure chi si fa scappare qualche battutaccia. Voi che ne pensate?

 

Contro gli sterotipi. Una fitness blogger vegana ha condiviso la foto del suo addome gonfio a causa della sindrome premestruale, per mostrare alle altre donne che “non c’è niente di cui vergognarsi”. Malin Olofsson questo il nome della ragazza che vanta oltre 10.000 follower su Instagram soffre di gonfiore ogni mese nei giorni che precedono il ciclo, al punto che la gente crede erroneamente che sia incinta. “Questi sono i segni visibili della sindrome premestruale per me e tante altre donne [sic]. Per alcune è meno evidente, per altre di più”, è il suo commento alla foto. “La ritenzione idrica è un sintomo molto diffuso della sindrome premestruale. Alcune donne la notano a malapena mentre altre devono sopportare un enorme disagio per un paio di giorni al mese. Può iniziare in qualsiasi momento tra l’ovulazione e il ciclo”. “È normale Nulla di cui vergognarsi”. Olofsson prosegue dicendo che prima pensava di dover nascondere la pancia gonfia e provava spesso a tirarla in dentro, nonostante il dolore. Ma di recente ha deciso di accettare il suo corpo così com’è. (Continua dopo la foto)


“Ho deciso – riporta l’Huffington post – che respirare è più importante di quello che pensano gli altri” ha detto. “Ho deciso che la reazione del corpo agli sbalzi ormonali non sarà un altro tassello di una condizione emotiva e psicologica già precaria. Perché quando ho la sindrome premestruale, mi sembra già di morire. E ho deciso di amare il mio corpo a prescindere dal mio stato d’animo”. Conclude il post con un messaggio alle donne che si sentono a disagio con il proprio corpo durante la sindrome premestruale.

(Continua dopo le foto)

 

{loadposition intext} 

“Non incolpate il vostro corpo per come vi sentite. Non è mai colpa sua. Non c’è niente di sbagliato nel vostro aspetto”, ha detto. “Sì, il corpo può soffrire a causa dei cambiamenti ormonali, quindi anziché peggiorare le cose disprezzandolo provate a fare il contrario”. “Capite che è proprio questo il momento di darvi più attenzioni e più amore. Che non dovete vergognarvi o nascondervi. Siete perfette e il corpo sta solo facendo il suo lavoro”. La foto, nonostante qualche critica e l’invito a “mangiare meno” ha ottenuto più di 8000 “mi piace” e sono state tantissime le donne a commentare dicendo che il post di Olofsson le ha aiutate ad accettare il loro gonfiore.

“Devi morire di cancro”. Una foto di un bambino che addenta un pezzo di carne e un commento che fa orrore. La vegana finisce nell’occhio del ciclone e sul web è bufera. Poi arriva il commento (questa volta inaspettato) di Selvaggia Lucarelli…

Pubblicato il alle ore 21:28 Ultima modifica il alle ore 16:11